SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Trofeo Porti Imperiali

Fiumicino 2-3 aprile 2016

Abbonamenti SVN
ADV
Fiumicino - Si è conclusa con tre prove la terza edizione del Trofeo Porti Imperiali, organizzata dal Circolo Velico Fiumicino, regata valida per la qualificazione al Campionato Italiano d’Altura e prova del Campionato Zonale 2016.

Sul campo di regata presenti le oltre 30 imbarcazioni iscritte, purtroppo era quasi completamente assente il vento. Finalmente, dopo due ore di bonaccia, ha iniziato a spirare, dai quadranti meridionali, una brezza leggera.

Il Comitato di Regata, presieduto da Michele Micalizzi, coadiuvato da Francesca Lo Forte, Massimo Bazzicalupo e Massimo Pettirossi, quando il vento ha raggiunto i 6 nodi ha dato il via alla prima regata, con un percorso ridotto e boa di bolina posizionata a 240°.

La direzione del vento si è mantenuta costante con salti che non hanno mai superato i 5 gradi, a metà prova ha raggiunto i 7 nodi per poi calare nell’ultimo lato. La prova ha confermato i protagonisti della prima giornata. Alle ore 15,00 orario limite per l’ultima partenza, la mancanza di vento ha costretto il CdR a dichiarare conclusa la manifestazione.

Nella classifica IRC, per l’assegnazione della Coppa Città di Fiumicino e per il Trofeo Armatore di Fiumicino, in Classe 1-2 al primo posto sempre Milù di Andrea Pietrolucci, secondo posto per Meridiana di Sergio Liciani, seguito da Kalima di Franco Quadrana. In classe 3: primo Wanax di Giovanni di Cosimo, secondo Nautilus X Mode di Pino Stllitano e terzo Vlag di Luca Baldino. Nella classe 4-5: primo 1 Sail di Stefano Cassiani, secondo Stern Erbrand di Morasca-Orestano-Sorge e terzo Mart d’Este di ASD Anemos-Lepre.

Alle 17,00 presso il Circolo Velico Fiumicino, si sono svolte le premiazioni alla presenza di Riccardo Provini, che ha ricordato che la manifestazione è un regata valida per il Trofeo Armatore dell’Anno e di Fabrizio Gagliardi in doppia veste quella regatante e di Consigliere FIV.