SVN logo

Glance on Suface, un app per collaborare con la scienza

Realizzata un App per segnalare la presenza di cetacei, tartarughe o squali

Abbonamenti SVN
ADV
Spesso si ascoltano appelli a segnalare l’incontro con cetacei, tartarughe o squali, segnalazioni preziose per i ricercatori che con queste costruiscono mappe sullo spostamento e le abitudini di vita di questi animali. Molti velisti, sensibili a queste problematiche, sarebbero ben felici di collaborare, ma spesso la domanda è, a chi segnalare?

Quando incontriamo un branco di tursiopi in mare, non sappiamo se l’avvistamento può essere una cosa importante e nel dubbio non perdiamo tempo ad andare a cercare l’istituto al quale fare la segnalazione.

Per ovviare a questo problema i ricercatori dell’'Università di Bari, esperti cetologi con la collaborazione della Lega Navale e del Laboratorio di biologia marina della Provincia di Bari, hanno messo a punto un app per iOS o Android che permette al navigante che avvista una balena, o un delfino o una tartaruga, di scattare una fotografia all’animale e immettere l’informazione in modo semplice e immediato in un database consultabile da chiunque su internet.

L’app si chiama “Glance on Surface” che, tradotto in italiano, significa, uno sguardo sulla superficie.

Tutte le segnalazioni e informazioni ricevute dal sistema saranno visibili su internet in un apposito sito.


© Riproduzione riservata