SVN logo

In pericolo il circolo velico di Imperia

Il comune vuole transennare lo scivolo dove il circolo di vela mette in acqua le proprie barche

Abbonamenti SVN
ADV
Imperia – A Imperia il Comune ha deciso di chiudere il grande scivolo che una volta, durante la guerra, serviva a mettere a mare gli idrovolanti e che oggi viene utilizzato dal circolo di vela di Imperia per mettere in acqua le sue barche.

La chiusura dello scalo, che si trova all’interno del porto, dovrebbe avvenire per fare dei lavori di ripristino, lavori che però non sono in agenda e che rischiano di portare al transennamento dello scivolo per rimanere poi in sospeso per anni.

Per quanto sia difficile agli amministratori pubblici capire l’importanza di un circolo velico, questi dovrebbero considerare che questo offre ai giovani del luogo e ai villeggianti, la possibilità di fare uno sport altamente educativo e carico di valori positivi.

In molti paesi europei i circoli velici sono supportati economicamente dalle amministrazioni pubbliche proprio perché gli si riconosce una forte funzione educativa, che in Italia, almeno ,li si lasci lavorare senza porre inutili e ottuse barriere.

Lo Yacht Club d’Imperia, che è un’associazione senza fini di lucro, organizza ogni anno manifestazioni veliche internazionali, prima fra tutte la Imperia Winter Regatta.

© Riproduzione riservata