SVN logo

Incidente a Les Voiles de Saint-Tropez, schooner tedesco affonda gommone

Lo schooner Germania Nova passa sopra a un gommone, in 4 salvi per miracolo

Abbonamenti SVN
ADV
Saint-Tropez (Francia) – Lo schooner Germania Nova, replica della famosa imbarcazione della famiglia Krupp “Germania”, fatta costruire nel 2011 dal magnate dell’acciaio tedesco Jürgen Großmann, ha speronato e affondato un gommone durante Les Voiles de Saint-Tropez, regata dedicata alle barche d’epoca.

Sul gommone c’erano quattro persone che si sono salvate fortunosamente arrampicandosi sui venti del bompresso della barca.

Lo schooner lungo 47,21 metri aveva da poco girato la boa e ancora non aveva ripreso velocità. Se la collisione fosse avvenuta con la barca a piena velocità le conseguenze sarebbero state sicuramente diverse.

Il nome di Germania Nova non è la prima volta che giunge alle cronache. Nel 2006 una giovane marinaia tedesca di 18 anni precipitò da uno degli alberi alti 60 metri e morì sul ponte mentre la barca era in Giamaica.

Neanche per l’organizzazione de Les Voiles de Saint-Tropez è la prima volta che durante la regata si verifica un grave incidente. Nel 2010 lo schooner di 40 metri “Mariette” affondò in una collisione il piccolo yacht di 6 metri “Taossbrett” uccidendo il suo anziano proprietario. In quell’occasione fu considerata responsabile dell’incidente la stessa organizzazione e le regate non si tennero più per diversi anni.

Germania Nova è utilizzata dal suo proprietario soprattutto per charter di lusso (90.000 euro a settimana) ed è in vendita da diversi anni, il suo prezzo è passato da 13.000.000 di euro a 7.500.000, ma ancora nessuno sembra voler acquistare questo gioiello che con questo secondo incidente comincia a costruirsi la reputazione di barca dannata.