sabato 20 agosto 2022
  breaking news

Incidente in boa: un caso interessante per la giuria nell’invernale di Palermo

Incidente in boa tra due barche nel campionato invernale di Palermo, una situazione da interpretare con una possibile doppia squalifica

Incidente in boa
Incidente in boa

Ha fatto discutere sul gruppo Facebook Velista in Regata il video postato al link https://www.facebook.com/groups/994292840970065/posts/1558098487922828/ che racconta un momento di una regata al Campionato Invernale di Palermo.

Il filmato ha registrato il passaggio in boa della flotta ORC, in una giornata di vento fresco stimato sopra i 15 nodi, e si è delineata una situazione critica interessante da analizzare ai fini delle regole di regata.

Le prime barche doppiano la boa di bolina senza difficoltà, poi arrivano all’incrocio il Bad 37 I’m Bad e il Comet 45 Quattrogatti. Il primo è mure a sinistra, il secondo mure a dritta. In questa situazione la barca mure a sinistra può virare e prendere l’interno in boa solo e soltanto se la sua manovra non impone un cambio di rotta alla barca che arriva mure a dritta. Il Bad 37 non riesce a completare la virata senza fare cambiare rotta all’avversario, infatti si nota come il Comet 45 sia costretto a orzare. Fallo di I’m Bad quindi, che si complica ulteriormente la vita finendo sulla boa che cerca di superare con una “bretone” prua al vento.

Fin qui il Comet 45 ha ragione, ma commette fallo a sua volta nel momento in cui poggia non evitando la collisione con l’avversario, che avviene ed è anche pericolosa.

Le barche restano agganciate tra sartie e vele, la crocetta di I’m Bad sfonda la randa del Comet 45 prima di rompersi a sua volta. Le barche restano agganciate in modo molto pericoloso per alcune decine di secondi, prima di allontanarsi.

L’equipaggio del Bad 37 è veloce nell’ammainare subito le vele ed evitare così il disalberamento. Per fortuna nessun ferito tra gli equipaggi.

Due manovre errate da parte di entrambi: il Bad 37 che valuta male lo spazio necessario per eseguire la virata tra la boa e l’avversario, il Comet 45 che poggia non tenendosi discosto e quindi causando la collisione.

In attesa di conoscere la decisione della giuria, non ancora avvenuta, la sensazione è che si andrà verso la squalifica di entrambe le barche, con la possibilità che il Comet 45 debba sostenere i costi di riparazioni dei danni dato che questi sembrerebbero essere generati dalla sua manovra.

La parola adesso passa alla giuria dell’Invernale di Palermo.

© Riproduzione riservata

Ventura Yachts Ventura Yachts Ventura Yachts
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI