SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Incredibile rimonta, vince Saetta

La barca italiana recupera diciannove punti in due prove e conquista in un sol colpo la seconda tappa della Volvo Cup e il titolo tricolore

Abbonamenti SVN
ADV
Scarlino – E' Saetta il nuovo campione italiano di classe Melges 24. La barca italiana armata da Gianni Catalogna e timonata da Alberto Bolzan, oltre al titolo nazionale si è aggiudicata a Scarlino anche la seconda tappa della Volvo Cup, al termine di un'eccezionale rimonta su Blu Moon di Franco Rossini. Alla fine dei quattro giorni di regata, in cui Eolo non ha fatto mai mancare la propria ispirazione regalando sempre brezze di media intensità, Saetta ha concluso la propria fatica con quattro punti di vantaggio sul diretto avversario battente bandiera svizzera. Al terzo posto, un altro italiano, Altea di Andrea Racchelli, che ha concluso il campionato con diciassette punti di ritardo sul leader.
A definire la composizione della classifica finale è stato l'ultimo giorno di regate, in cui le ultime due prove hanno ribaltato l'ordine delle prime due posizioni. Un secondo e un terzo piazzamento ha infatti permesso a Saetta di recuperare diciannove punti su Blu Moon, nono nell'ultima regata e costretto a “riciclare” il diciannovesimo della prova d'esordio dopo aver concluso addirittura al trentottesimo la penultima. La barca svizzera era invece stata ineccepibile nella prima parte della competizione, tanto che l'importante vantaggio accumulato sugli inseguitori non lasciava neanche supporre la possibilità di una rimonta tale, nonostante Saetta avesse dimostrato ancora una volta di essere tra i più performanti della flotta. “E' stato un campionato stressante fino all'ultimo – ha raccontato Alberto Bolzan – dove prima abbiamo fatto male noi, poi Blu Moon. Questa è la vela”.