SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 23 novembre 2020

Mondiale Star a Porto Cervo, partenza perfetta per due team italiani

Le coppie Chieffi-Corsi e Negri-Lambertenghi, impongono il tricolore al mondiale

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo - Partenza positiva per il Mondiale Star in cui la prima prova è stata portata a termine come da programma nonostante il vento leggero.

La manifestazione, che ritorna a Porto Cervo dopo trent'anni, è organizzata dallo YCCS in collaborazione con l'International Star Class Yacht Racing Association (ISCRYA) e il supporto del Main Partner Audi e dei Technical Partner Quantum Sails e Garmin Marine.

Ieri mattina 17 giugno, alle 12.00 in punto i 63 team in gara provenienti da 20 nazioni si sono ritrovati sul campo di regata antistante Porto Cervo. Proprio durante le procedure di partenza un importante salto di vento ha portato il Comitato di Regata a issare il segnale di Intelligenza in attesa che il vento si stabilizzasse. Dopo un'ora di attesa circa, con il vento proveniente da nord che soffiava tra i 7 - 9 nodi, la flotta Star ha iniziato la prima regata del Mondiale. Il percorso è stato cambiato poi nell'ultimo lato per una rotazione di vento proveniente da nord-est con un calo di intensità tra i 4-5 nodi.

Le prime due posizioni della classifica provvisoria sono occupate da due team italiani seguiti al terzo gradino dagli spagnoli. Enrico Chieffi, Campione del Mondo Star nel 1996, insieme al prodiere Manlio Corsi hanno guidato la flotta sin dall'inizio girando davanti a tutti la prima boa di bolina e allungando le distanze nel corso della regata fino a tagliare per primi il traguardo. Al secondo posto, un altro team italiano, Diego Negri - medaglia d'argento all'Europeo Star nel 2016 - con Sergio Lambertenghi, grazie ad un recupero sul finale della prova, hanno chiuso davanti agli spagnoli Roberto 'Chuny' Bermudez De Castro e Miguel Fernandez Castro. Chuny è un esperto velista oceanico, ha vinto la VOR e ha rappresentato la Spagna in Classe Star ai giochi olimpici di Atene nel 2004.

Lo skipper Enrico Chieffi a conclusione della regata ha dichiarato: "Non potevamo iniziare meglio questo Mondiale, ci siamo detti che adesso possiamo anche andare a casa. È stata una bellissima regata, molto tecnica e difficile soprattutto verso la fine, per fortuna il vento ha tenuto e ci ha portato fino all'arrivo. Il mio ultimo Campionato del Mondo Star è stato quello che ho vinto, nel 1996 a Rio de Janeiro, Brasile, poi eccomi qui, vediamo cosa succederà nei prossimi giorni."

"Sono molto orgoglioso di ritornare a regatare qui dopo 30 anni, io c'ero nel 1989 quando si è tenuto l'ultimo Campionato del Mondo Star a Porto Cervo - dichiara Hubert Merklebach, presidente ISCYRA - e sono felice di essere qui oggi da Presidente della Classe che amo, in un momento così felice e pieno di entusiasmo. Oggi la prima prova in cui siamo riusciti a finire nei primi 10, spero continueremo così, ma soprattutto spero che sia un Campionato da ricordare per tutti i 63 team presenti."

Oggi 18 giugno il primo segnale di partenza per la seconda prova è in programma alle ore 12 con vento da ovest tra i 7-10 nod