NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
domenica 19 maggio 2024
NSS CalaSardi
  aggiornamenti

The Ocean Race: partita la quinta tappa, tutti all’attacco di Holcim

Il leader Holcim PRB, ferito dopo il disalberamento della quarta tappa della The Ocean Race, torna in regata e schiera in equipaggio la stella Charles Caudrelier

The Ocean Race: partita la quinta tappa, tutti all’attacco di Holcim
The Ocean Race: partita la quinta tappa, tutti all’attacco di Holcim
SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER

La The Ocean Race, il giro del mondo in equipaggio e a tappe, si appresta a tornare verso l’Europa, con la partenza della quinta tappa avvenuta il 21 maggio da Newport, destinazione Aarhus, in Danimarca.

La tappa è lunga 3500 miglia, e la sua difficoltà sta nel non correre lungo gli Alisei, ma più a nord, in una zona dell’Atlantico molto più perturbata e con meteo instabile.

Non è della regata Guyot Environment che, dopo il disalberamento nella fase finale della quarta tappa, punta a rientrare in regata nelle frazioni europee.

C’è invece Holcim PRB che è riuscito a rialberare a tempo di record dopo l’arrivo a Newport in nave, prende parte a questa quinta tappa sia pur non al meglio della preparazione per il poco tempo avuto per settare il nuovo albero.

Holcim, 19 punti, ha un solo, prezioso, punto di vantaggio in classifica generale su 11Th Hour Racing e Malizia, appaiate a 18 punti.

Questa transatlantica rischia di essere quasi decisiva ai fini della classifica e per questo motivo Holcim, dello skipper Kevin Esvoffier, dato il momento di difficoltà, ha deciso di calare il suo jolly: a bordo di PRB ci sarà anche il veterano della vela francese Charles Caudrelier, già una Volvo Ocean Race vinta come skipper e alla guida del trimarano Ultim Gitana Edmond de Rotschild con cui ha vinto, con record, in solitaria la Route du Rhum.

La posta in palio del resto è molto alta e per vincere il giro del mondo e difendere il vantaggio, Holcim schiera in equipaggio un pezzo da 90. Gli altri membri dell’equipaggio, oltre allo stesso Escoffier, saranno i britannici Sam Goodchild e Abby Ehler.

In queste prime battute però è 11Th Hour Racing a guidare la tappa, con un vantaggio di 3 miglia su Malizia e poco più su Holcim, più staccata Biotherm.

Gli Imoca 60 stanno attraversando una zona di transizione con vento debole, passando a sud di una area interdetta alla navigazione. Dopo questa fase piuttosto lenta la flotta aggancerà una prima depressione che, con andature portanti, la spingerà velocemente verso est.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
Ewol Ewol Ewol
PUBBLICITÀ