SVN logo

Addio alla mamma di Niki

Muore Paola Giacotto, la mamma di Niki, il bimbo che vive sul mare

Abbonamenti SVN
ADV
Gaeta - Paola Giacotto, 46 anni, non ce l'ha fatta, dopo una lunga malattia non è riuscita a sconfiggere il suo male. Una vita dura, piena di ostacoli e di importanti decisioni.

Nel 2003 la più difficile di tutte quando, a causa di una rara e grave forma asmatica diagnosticata dalla nascita al loro figlio più grande Niki, Paola insieme al marito Paolo decisero di seguire i consigli dei medici e si trasferirono a vivere a bordo della loro Walkiryè, goletta in acciaio costruita nel giardino di casa a Bellinzago.

Sulla storia di questa straordinaria famiglia e di Niki, che oggi ha 16 anni e frequenta il liceo Scientifico Saveri di Salerno, nel 2005 è stata girata una fiction intitolata appunto "Il bambino sull'acqua". "Quando abbiamo deciso di mollare tutto per trasferirci a vivere sull'acqua, eravamo consapevoli dei problemi enormi da affrontare. Ma l'unica cosa che contava era la guarigione di mio figlio", aveva raccontato la donna sul set della fiction.

L'introduzione della tassa di possesso sulle imbarcazioni aveva portato la donna a condurre un’altra vittoriosa battaglia, si era rivolta direttamente al Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano per riuscire ad ottenere l'esonero.

"Avevamo deciso di andare all'estero, non ci potevamo permettere questa nuova tassa - spiega Paola - noi viviamo in barca per necessità e non per piacere, non siamo ricchi che vanno in crociera, questo per noi è il solo modo per far vivere nostro figlio."

Paola Francisco, alla fine vinse la sua battaglia contro la tassa di stazionamento e questo le consentì di rimanere in Italia.

"Non so se sia stata la nostra lettera di gennaio a muovere qualche cosa - dice la signora Francisco - ma fatto sta che il governo ha promulgato un emendamento che esonera chi vive in barca per questioni di salute, dal pagamento della tassa e noi siamo l'unico caso in Italia. Siamo veramente contenti."

I funerali si sono svolti oggi nella città di Gaeta e la salma sarà sepolta a Salina, l’isola tanto amata da Paola.