SVN logo

Un po’ di sole per Maserati

Dopo tre giorno di cavalcata, Maserati rallenta nell’alta pressione

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico - Maserati è entrata nell’alta pressione e la velocità che l’altro ieri aveva toccato anche punte di 33 nodi, è scesa drasticamente. Soldini e l’equipaggio stanno approfittando di questo periodo di tregua, per riparare un po’ di cose che si sono rotte a bordo durante i primi tre giorni di navigazione: il roll bar di un timone, un pannello fotovoltaico, un candeliere e altri piccoli danni che richiederanno una, o due giornate id lavoro per essere riparati.

Tornata la calma, a bordo di Maserati torna l’alta cucina e la tavola di ieri ha visto protagonista un ottimo piatto di carbonara.

Al momento Maserati ha un vantaggio di circa 500 miglia su Aquitaine, la barca che nel 1998 stabilì l’attuale record di percorrenza tra New York e San Francisco. Il vantaggio accumulato significa che Maserati sta camminando a una media di circa il 50% superiore a quella di Aquitanie. A questo punto Aquitanie si trovava a circa 1.000 miglia dalla partenza, quando Soldini si trova a 1.500 miglia.