SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Vince Leone di Gallura

Leone di Gallura, Maschjarana, Macchiavelli i vincitori di classe della Regata di Mezzo Schifo. Mastro d'ascia Angiulin vincitore in tempo reale

Abbonamenti SVN
ADV
Palau - Quattro prove con bel vento da est sui 12-15 nodi il bilancio della terza edizione della Regata di Mezzo Schifo, manifestazione riservata alle Vele latine, disputata nel week-end a Porto Rafael, Palau.
Due giornate eccezionali con vento sui 12-15 nodi, condizioni perfette per disputare al meglio le regate per questa particolare classe velica, che per le sue caratteristiche soffre sia il vento leggero che il vento forte e che dunque per questa volta ha potuto regatare in modo perfetto, divertendosi. La flotta, composta da gozzi, gozzetti e velieri, è arrivata non solo da Palau e La Maddalena, ma anche da Olbia, Porto Torres e Stintino, arricchendo sempre di più la partecipazione.

Delle quattro prove fatte, le prime due disputate sabato, sono state valide anche per il Campionato zonale gestito dall'AIVEL (Associazione Italiana Vele Latine) e dalla III Zona FIV.

Come previsto la classifica finale è cambiata rispetto al primo giorno grazie all'inserimento dello scarto della prova peggiore. Leone di Gallura di Leo Rossi si è riconfermato primo con tre primi e un secondo, seguito da Mastro d'Ascia Angiulin di Lorenzo Dongu, che se non fosse stato per il "DNF" del primo giorno (saltata una boa), seguito da due secondi e un primo, avrebbe forse potuto insidiare maggiormente Leone di Gallura per la vittoria finale. Terzo Vermentino, anche lui penalizzato da un OCS (partenza anticipata) preso nella regata di esordio e poi riscattato con un secondo, un quarto e un terzo.

Maschijarana del Nauticlub Sottovento Stintino ha vinto nella classe gozzetti conquistando ben tre vittorie parziali e un secondo. Niña di Lorenzo Dongu vincendo la prima prova e facendo tre secondi successivi è arrivata seconda precedendo Corsaro di Fabrizio Condello.

Vittoria incontrastata invece tra i velieri con il bellissimo Macchiavelli di Vincenzo Ginatempo protagonista di 4 vittorie parziali, seconda Arzalè di Alessandro Bifulco (un secondo e due terzi) e terza Miriella di Andrea Montella.