SVN logo
SVN solovelanet
martedì 24 novembre 2020

Dubbi sul Nautico del 2013

Il presidente dell’Ucina, ha chiesto che il prossimo Salone sia molto diverso dall’attuale, con costi dimezzati e maggiori spazi in acqua

Abbonamenti SVN
ADV
Genova – Anton Francesco Albertoni, presidente della Confindustria nautica, a margine di un convegno tenutosi al Salone Nautico di Genova, ha espresso i suoi dubbi sulla possibilità di continuare a tenere il Nautico all’interno del quartiere fieristico Genovese alle attuali condizioni.

Le pressioni alle quali il Presidente è sottoposto per abbandonare l’Ente Fieristico, sono molto forti. Dalla vela al motore, dagli accessori ai servizi, un numero sempre più importante di operatori è stanco di partecipare a un salone dai costi oggi improponibili e dai servizi sempre più scarsi. E’ a questi operatori che l’Ucina ha voluto dimostrare la sua vicinanza mettendo in dubbio la continuazione del rapporto tra mondo delle barche e Ente Fiera Genova.

Il Presidente dell’Ucina, è stato molto chiaro, o l’Ente Fiera fa qualche cosa per migliorare i servizi del Salone e dimezzare i costi di questo, o l’Ucina è disposta a spostare il Salone in un'altra città.

Albertoni ha chiesto, tra l’altro, nel caso in cui il Salone rimanga a Genova, la possibilità di uscire dai confini del quartiere fieristico per appoggiarsi al Marina Porto Antico.