giovedì 7 luglio 2022
  breaking news

Naufragio sospetto

Naufragio sospetto

Molti dei naufraghi che hanno passato tanto tempo in mare quando sono stati salvati hanno dovuto sopportare un passaggio in cui sono stati considerati degli imbroglioni

Contenuto riservato agli utenti registrati. Registrarsi è gratuito.

Per leggere l'articolo e per scaricare il PDF fai il o registrati
Quando un naufrago disperso in mare viene ritrovato dopo molti giorni in buona forma fisica, l'opinione pubblica inizia a nutrire dei dubbi e in un attimo quell'uomo passa dall'essere considerato un eroe a un impostore.

Un esempio è la storia di Louis Jordan che nel 2015 ha fatto il giro del mondo dividendo il pubblico in due fazioni, una che lo crede un eroe e una che lo pensa un impostore.

Jordan era stato trovato in mare al largo di Cape Hatteras in Atlantico quando ormai tutti lo davano per morto; infatti, l’uomo era scomparso in mare con la sua barca di 35 piedi 66 giorni prima.

Questo contenuto è riservato agli abbonati

Registrati per leggere l'articolo integrale. La registrazione è gratuita.

Login

Se sei già registrato fai il login per leggere l'articolo.
More than 100+ articles.

Registrati

Registrati e ottieni il tuo abbonamento gratuito per leggere i contenuti riservati ai nostri abbonati.

© Riproduzione riservata

SVN SUPPORT SVN SUPPORT SVN SUPPORT
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI