mercoledì 22 maggio 2024
  aggiornamenti

Blue Sky e Guardamago Campioni Italiani ORC

A Marina di Carrara assegnati i titoli nazionali al termine di sei regate combattute per i Campioni Italiani ORC

Blue Sky e Guardamago Campioni Italiani ORC
Blue Sky e Guardamago Campioni Italiani ORC
SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER

Blue Sky e Guardamago Campioni Italiani ORC A Marina di Carrara assegnati i titoli nazionali al termine di sei regate combattute per i Campioni Italiani ORC

Assegnati a Marina di Carrara i titoli del Campionato Italiano ORC, la più importante regata nazionale per quanto riguarda la flotta a rating.

Il campo di regata toscano si è rivelato perfetto in questa stagione e, nonostante una certa instabilità meteo che ha reso la vita difficile al Comitato in acqua, sono state portate a termine sei regate, due nella giornata conclusiva con vento da ovest fino a 18 nodi.

Molto combattute le regate in acqua, con i verdetti che sono arrivati solo all’ultima prova sia nel gruppo A che nel B.

I due podi overall sono stati vinti rispettivamente dallo Swan 45 Blue Sky di Claudio Terrieri nel gruppo A, e dall’IY 11.98 Guardamago 2 di Massimo Piparo nel gruppo B. In entrambi i casi è stata necessaria l’ultimissima regata per assegnare i titoli di Campioni Italiani.

Nel gruppo A alle spalle di Blue Sky chiudono lo Swan 42 Fantaghirò e il Grand Soleil 43 Faster. In questo caso Blue Sky ha vinto il titolo finendo al primo posto l’ultima regata e approfittando del passo falso di Fantaghirò che era avanti in classifica prima dell’ultima prova.

Nel gruppo C il secondo gradino del podio va all’IY 11.98 Scugnizza, terzo l’X-35 Trottolina Ballikosa. Scugnizza nonostante la vittoria nell’ultima regata non è riuscita a scalzare Guardamago, che terminando la prova al secondo posto ha vinto di appena un punto grazie ai risultati nelle precedenti regate della serie.

Il trofeo Armatore-Timoniere è andato: per il Gruppo 2 a Massimo Piparo (Guardamago II), e per il Gruppo 1 a Claudio Terrieri (Blue Sky).

Il Trofeo dei Tre Mari, assegnato alle imbarcazioni meglio classificate dei due Gruppi tra quelle qualificate attraverso le regate di selezione. Nel Gruppo 2 il premio è andato a Scugnizza di Vincenzo De Blasio, e nel Gruppo 1 a Faster III di Marcello Focosi.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
NSS Charter NSS Charter NSS Charter
PUBBLICITÀ