giovedì 18 luglio 2024
  aggiornamenti

Corea: comandante del traghetto della strage,condannato all’ergastolo in appello

Quando il suo traghetto affondò morirono 300 persone, ora la corte inasprisce il verdetto, ergastolo

Pardo Pardo Pardo
PUBBLICITÀ
Seul, Corea del Sud – Martedì scorso a Seul, il comandante del traghetto Sewol che nell’aprile del 2014 provocò la morte di 300 persone di cui la maggior parte studenti in gita scolastica, è stato condannato all’ergastolo nel giudizio di appello.

In primo grado, a novembre scorso, Lee Jun-seok, 70 anni, era stato condannato a 36 anni, per negligenza e abbandono della nave (cosa che lo aveva fatto definire lo Schettino Coreano), ma non per omicidio. La sentenza d’appello, invece, lo riconosce come omicida e gli infligge la pena del carcere a vita.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
WhatsApp SVN WhatsApp SVN WhatsApp SVN
CANALE WHATSAPP