SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Il generatore a vele subacquee

Vele attaccate a un cavo che, spinte dalle correnti di marea, fanno girare un generatore producendo energia. E' questa l'invenzione di un pilota di linea norvegese che sarà sperimentata nel corso dell'estate

Abbonamenti SVN
ADV
Norvegia - Quest'estate verrà istallato sul fondo del fiordo di Haugesund, in Norvegia, un generatore di elettricità che funziona sfruttando la forza delle maree. L'idea è stata di Are Borgesen, un pilota di linea appassionato di vela. Un giorno, durante una veleggiata, Are è rimasto bloccato diverso tempo cercando di risalire una corrente di marea. Sperimentata la forza che queste correnti possono avere, Are, ha pensato di provare a immergere delle vele nel flusso di marea. Così, dopo aver fondato una società e trovato i finanziamenti, ha costruito un generatore, che funziona facendo girare una ruota mossa da un cavo disposto ad anello che è fatto scorrere da una serie di vele immerse a questo agganciate: la corrente, spinge le vele, queste tirano il cavo, il cavo fa girare la ruota e questa il generatore. Un impianto di questo tipo, per il momento solo sperimentale, se si dimostrasse economico, potrebbe rappresentare una buona alternativa alle antiestetiche pale eoliche.