SVN logo

Hanse 460, finalmente Hanse riparte

Il cantiere tedesco fermo ormai da anni con lo sviluppo dei nuovi modelli, riparte. Presto vedremo nei saloni europei il nuovo Hanse 460

Abbonamenti SVN
ADV
Greifswald (Germania) – L’annuncio dato dal cantiere Hanse in questi giorni che presto sarà lanciato un nuovo modello, l’Hanse 460, svela quanto accennato dall’allora Ceo dell’Hanse, Jean Gerhardt nell’intervista rilasciata al nostro direttore a fine febbraio 2021 circa il prossimo arrivo di un nuovo modello. Intervista che ha suscitato non poche polemiche.

Il nuovo modello in arrivo sembra indicare una nuova via per il cantiere tedesco che fu fondato da Michael Schmidt. Il nuovo 46 dovrebbe essere il primo di una lunga serie di modelli che segneranno una rinascita del marchio.

Un nuovo modello che porta con sé anche un nuovo disegnatore. Tutte le barche Hanse sino ad oggi sono state disegnate dallo studio Vrolijk & Co, ma questo nuovo 46 piedi porta la firma dello studio francese Berret / Racoupeau.

Gli olandesi quindi lasciano il campo ai francesi e se si pensa che le barche della Bavaria, l’altro grande cantiere tedesco, sono disegnate da un italiano Maurizio Cossutti, si capisce come alcuni non siano stati entusiasti di questa scelta che ci viene spiegata da Morten Strauch, il direttore dell’ufficio stampa del cantiere.

Strauch ci racconta come si sia deciso di indire una gara internazionale per i nuovi disegni delle barche Hanse. Da questa è uscito il nome dello studio Berret / Racoupeau perché i suoi disegni sono stati quelli che più si sono avvicinati alla visione del management del cantiere.

Con il nuovo 46 anche le barche Hanse si allineano alla politica degli spigoli a prua. Artifizi architettonici atti ad allargare la zona prodiera delle barche e sfruttare al meglio la larghezza degli scafi.

Una larghezza che sarà fuori dal comune, la barca disegnata da Berret / Racoupeau avrà un baglio massimo di 4,79 centimetri, circa 30 centimetri in più del già largo Oceanis 46.1 che sarà il primo competitor del nuovo modello.

Data la larghezza e lo spigolo pronunciato a prua che ricorda molto da vicino quelli della nuova gamma Oceanis della Beneteau, sarà una barca che giocherà le sue carte sulla volumetria interna.

Diverse le versioni disponibili, come tradizione del cantiere, e si andrà dal classico tre cabine alla versione charter che avrà cinque cabine.

La barca sarà presentata a Cannes 2021.

Hanse 460
L.F.T. 14,60 m
L.scafo 13,87 m
L.Galleggiamento 13,05
Larghezza 4, 79 mt
Pescaggio 2,25 mt alt
Pescaggio basso 1,75 m
Dislocamento 12.600 kg
Randa 64 mq
Fiocco autovirante 42, 0 mq
Genoa 105% 50,0 mq
Motore Yanmar 57 Hp


© Riproduzione riservata