SVN logo

Fountain Pajot nel charter in Tunisia

La Fountain Pajot si prepara ad aprire una base per il noleggio di catamarani a Biserta in Tunisia

Abbonamenti SVN
ADV
Biserta (Tunisia) – La notizia non ha i crismi dell’ufficialità, ma chi dovesse andare a visitare i lavori per il nuovo porto di Biserta, si sentirà dire dal direttore commerciale che un’intera banchina, segnata in rosso sulla pianta del porto, è riservata alla Fountain Pajot, il più importante costruttore di catamarani in Francia, che si appresta ad arrivare qui per l’estate 2014, con un centinaio di catamarani di diverse misure destinati a costituire un importante flotta da noleggio.

Sono diverse le compagnie di charter che si preparano per aprire una base a Biserta, nel nord della Tunisia e, probabilmente, anche la Fountain Pajot, non arriverà qui in nome proprio, ma sotto il nome di qualche grande società di charter.

Biserta è porto franco, quindi qui le barche private non pagano IVA: una legge tunisina impone l’IVA sulle barche con scopi commerciali, ovvero le barche da charter, ma nelle prossime settimane, il Governo dovrebbe emettere una apposita norma per abolire la tassa su qualsiasi tipo d’imbarcazione nel territorio di Biserta. Un altro segnale evidente di come il Governo di Tunisi stia puntando decisamente sul turismo nautico.