NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
giovedì 7 luglio 2022
NSS CalaSardi
  breaking news

Roma per Uno, per Due, per Tutti: i vincitori di un’edizione dura

Cippa Lippa X sfiora il record nella Roma per Tutti, nella Roma Per Uno vittoria col 'brivido' di Andrea Mura

Roma per Tutti: prende il via la stagione delle regate offshore
Roma per Tutti: prende il via la stagione delle regate offshore
Roma per Tutti, la classica regata transtirrenica, aperta anche ai solitari e agli equipaggi in doppio, da il via alla stagione delle regate d’altura

Roma per Uno, per Due, per Tutti: i vincitori di un’edizione dura

20 Aprile 2022 - Va in archivio l’edizione 2022 della Roma per tutti, per Due, per Uno, conclusasi con la premiazione a Riva di Traiano sabato 16 aprile. La classica transtirrenica Riva-Lipari-Riva ha visto la vittoria in tempo reale del Mylius 60 CK Cippa Lippa X di Guido Paolo Camucci, che a un certo punto sembrava potesse insidiare anche il record della regata, ma il vento leggero nell’ultima parte non lo ha consentito.

La regata è stata comunque molto veloce, soprattutto nella discesa verso Lipari accompagnata con il maestrale, mentre nella risalita verso Traiano è stato il vento da nordest il regime principale.

Il premio più ambito, la Coppa Don Carlo, che spetta al vincitore in IRC è andata al Sunfast 3600 Lunatika di Guido Baroni, che ha preceduto Cippa Lippa X di soli 20' 24” e Amapola II, Sun Odissey 49 di Gherardo Maviglia di 2h 28' 34”. In ORC la classifica ha invece premiato Testacuore Race con Lunatika alla piazza d'onore e Sir Biss, Sydney 39 di Giuliano Perego sul gradino più basso del podio.

Nella Roma per Due, riservata agli equipaggi con due membri d’equipaggio, doppia vittoria per il Comet 45s Libertine, che ha vinto in tempo reale, in IRC e in ORC. In IRC ha preceduto Ultravox, X332 Sport di Leonardo Fonti, e Muttley, Figaro 3 di Luca Bettiati che, invece, si è imposto in ORC davanti a Ultravox e a Nuova, IOR One Ton di Andrea Donato e Sergio Mazzoli.

Solo due le barche in regata e la vittoria, scontata, è andata al 50' Vento di Sardegna di Andrea Mura davanti al Pogo 40 Tante Anne del tedesco Konrad Schwingenstein.

Mura forse un po’ arrugginito non ha fatto una delle sue migliori regate: in partenza l’apertura involontaria del reacher gli stava costando grosso portandolo vicino agli scogli, poi a Ventotene la collisione con una boa metallica che ha danneggiato una vela di Vento di Sardegna.

Gradualmente la rimonta sulla flotta nella discesa verso Lipari ha fatto rivedere il Mura che tutti conoscono, e alla fine si è andato a prendere il risultato per cui era il grande favorito.

RIVA PER 1/2/TUTTI

La Riva, versione corta della regata (si fa per dire) di 218 miglia fino a Ventotene e ritorno, ha preso tutto il meglio della perturbazione che ha ritardato la partenza, consentendo alla flotta di disputare un'edizione velocissima.

Nella “per2” Matitù, Solaris 48 di Giovanni Manni, l'ha completata in 29h 19' 38”, stabilendo un tempo di riferimento con il quale nelle prossime edizioni ci si dovrà confrontare. Dietro di lui, in tempo reale, ha conquistato la Line Honours in equipaggio, Nimbus 2000, Elan E5 di Daniele Spiridigliozzi.

Roma per Tutti: Cippa Lippa verso la vittoria in tempo reale?

12 Aprile 2022 - Si avvia verso la conclusione una velocissima Roma per Tutti, Roma per Due e per Uno, almeno per le barche più grandi.

La vittoria in tempo reale sembra ormai appannaggio del Mylius 60 Cippa Lippa X di Guido Paolo Camucci, che è stato in testa alla regata fin dalle primissime miglia. In queste fasi finali lungo la costa laziale il Mylius dovrà comunque guardarsi le spalle dal rientro del Cookson 50 Testacuore di Ciciriello-Izzo, che ha ridotto lo svantaggio arrivando da dietro con più vento.

In serata è previsto l’arrivo delle prime due barche, all’alba di domani potrebbe essere invece sul traguardo anche Andrea Mura con Vento di Sardegna, che sta combattendo contro il Class 40 di Kito de Pavant ormai da Lipari.

Mura è in solitario, il francese corre invece con un co-skipper nella categoria Per due: pur in classifiche diverse resta comunque una sfida interessante.

Vento di Sardegna ha avuto qualche problema tecnico durante la regata, prima con l’apertura involontaria di una vela in partenza, che gli ha provocato quasi una collisione, poi una boa metallica non segnalata vicino Ventotene ha toccato lo scafo del velista sardo. Imprevisti che non gli hanno comunque impedito di portare avanti la regata.

Quasi tutte le barche hanno ormai doppiato la boa di metà percorso rappresentata dall’isola di Lipari.

La discesa verso sud soprattutto per i primi è stata ad alte velocità, con il Mylius 60 che ha navigato anche oltre i 20 nodi per lunghi periodi. Resta da capire poi chi sarà il vincitore in tempo compensato della regata, con il Cookson 50 Testacuore che potrebbe essere tra i favoriti se riesce ad arrivare sul traguardo poco distante da Cippa Lippa.

Prende il via la stagione delle regate offshore

6 Aprile 2022 - Prende il via la grande stagione dell’altura italiana con la prima tappa del Campionato Italiano Offshore. Si parte come da tradizione con una super classica, la Garmin Roma per Tutti, Per Due, Per Uno, organizzata dal Circolo Nautico Riva di Traiano, che prenderà il via il 10 aprile.

La classica transtirrenica ha un percorso di circa 500 miglia, parte da Riva di Traiano, naviga verso sud fino a Lipari, nell’Arcipelago delle Eolie, e dopo avere lasciato l’isola a sinistra risale fino all’arrivo ancora a Traiano.

La Roma è una regata storica dell’altura italiana, anche se nelle ultime edizioni, inclusa questa 2022, non ha fatto il boom di iscritti. Complice la stagione ancora fredda, è una regata adatta a barche ed equipaggi ben preparati, dato che è frequente incontrare condizioni meteo difficili.

Sono in totale 44 le barche iscritte all’edizione 2022, 26 per la Roma, 15 per la versione ridotta Riva per tutti, che doppia Ventotene e non arriva fino a Lipari.

Ci saranno 13 equipaggi in regata per la Roma per Tutti, altrettanti nella Roma per Due riservata agli equipaggi in doppio, 4 saranno invece i solitari della Roma per Uno. Tra questi si segnala anche il ritorno alle regate di Andrea Mura con Vento di Sardegna.

Nella Roma per tutti la vittoria in tempo reale sarà una sfida tra il Cookson 50 Kuka 3 e il Mylius 60 Cippa Lippa, che dovrebbero essere le due barche più veloci della flotta. Per il tempo compensato ha ambizioni di classifica anche lo Swan 42 Scheggia.

Nella categoria X2 sarà invece da seguire la sfida tra i Sun Fast, dato che in regata ci sono due 3200, un 3300 e un 3600 del cantiere Jeanneau, tutte barche che nelle regate d’altura possono dire la loro.

Il meteo è ancora incerto, ma dopo il mare grosso previsto in questi giorni per il weekend la situazione sembra essere in progressivo miglioramento.

La regata - Roma per Tutti, per due, per uno

La regata del CNRT si corre dal 1994 e nella prima edizione era aperta solo agli equipaggi in doppio. Dal 1995 divenne anche Roma per Tutti, nel 2014 si aggiunge anche la Roma per Uno, mentre la Riva per Tutti era stata inaugurata a inizi 2000. Il percorso non è mai cambiato, con la partenza da Riva di Traiano in provincia di Roma verso Lipari da lasciare a sinistra e l’arrivo ancora a Riva di Traiano.

© Riproduzione riservata

Puntocospicuo Puntocospicuo Puntocospicuo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI