SVN logo

Liguria: salvataggio con sospetto

Un uomo viene salvato e subito dopo interrogato dalla polizia

Abbonamenti SVN
ADV
Sarzana – Lunedi alle si di pomeriggio il 35enne J.B. a bordo di una barca a vela di meno di 10 metri ha lanciato il mayday mettendo in moto la macchina dei soccorsi.

La barca si trovava a circa 20 miglia al traverso di Monterosso. La capitaneria ha inviato l’unico elicottero in dotazione equipaggiato con visori notturni, il Nemo 11-04. Nel frattempo ha fatto deviare dalla sua rotta il Suprema, un traghetto della compagnia Grandi Navi Veloci che, raggiunta l’imbarcazione che imbarcava acqua, si è disposta tra questa e il vento per proteggerla dalle onde in attesa dell’arrivo dell’elicottero.

L’elicottero, arrivato dopo circa un’ora dal lancio del mayday, era l’unico mezzo in grado di portare soccorso al naufrago perché il mare era troppo agitato per permettere al traghetto di recuperare l’uomo. Il naufrago è stato fatto gettare in acqua e una volta allontanatosi sufficientemente dalla barca, l’ aerosoccorritore lo ha imbracato e fatto salire a bordo.

Portato all’ospedale di Sarzana per controllare le sue condizioni fisiche è stato poi interrogato e ha dovuto spiegare perché con condizioni meteo avverse si trovava in mare da solo.