SVN logo

Alla Sydney Hobart un eroe italiano

La Sydney Hobart quest’anno è stata vinta da Giacomo, navigatore Francesco Mongelli

Abbonamenti SVN
ADV
Hobart (Tasmania) - Il VOR 70 Giacomo, del magnate neozelandese Jim Delegat, è arrivato al traguardo della 72 esima Sydney Hobart due ore dopo il Perpetual Loyal che ha battuto il record di velocità dalla regata e, per una volta, un maxi ha vinto veramente la regata arrivando primo anche in tempo compensato.

Grande festa, tanti abbracci e poi Delegat ha voluto fare una fotografia con un tipo barbuto dallo sguardo contento, si tratta di un italiano, Francesco Mungelli, il navigatore del team.

In molti sono concordi che questa vittoria è da intestarsi principalmente a lui e alle sue scelte che hanno permesso a Giacomo di cavalcare il vento e arrivare ad Hobart prima che questo calasse rallentandoli.

Mungelli è felice, “vincere questa regata è stato come prendere una laurea nel mio ruolo”, poi un pensiero per la moglie che ringrazia di avere avuto la pazienza di passare il natale da sola mentre lui era dall’altra parte del mondo impegnato a portare un mostro di 70 piedi attraverso le insidie di un tratto di mare che difficilmente è amichevole.

Francesco Mungelli non è molto noto in Italia, ma ha un lungo curriculum sui TP52 e ha fatto parte anche del team di Shosholoza, la barca capitanata dal comandante Sarno, che portò per la prima volta il Sudafrica in Coppa America.

© Riproduzione riservata