SVN logo

In costruzione il Wally 93 di Judel/Vrolijk

E’ già in costruzione il nuovo modello della Wally e promette di essere un super maxi

Abbonamenti SVN
ADV
Monaco – Alla Wally c’è fermento, i progetti del 93 sono stati passati al cantiere e la costruzione è iniziata. Il varo della nuova barca è previsto per l’estate del 2018 e sarà un modello che segnerà la storia di Wally.

Wally 93 nasce per la regata crociera, infatti il sue esordio, con tutta probabilità, sarà alla Rolex Maxi Yacht Cup. La barca sarà costruita copiando molte tecniche e utilizzando materiali propri degli scafi di Coppa America.

Luca Bassani ha spiegato che il Wally 93 beneficia dell'esperienza di Open Season, il leader della classe Wally , plurivincitore del campionato del mondo di Maxi72, progetto, anche questo, di Judel Vrolijk. Il Wally 93 è molto leggero e potente con un dislocamento di appena 35,5 tonnellate e una superficie velica rapporto-spostamento ancora più potente di quello di Wallycentos.

Lo stile della barca è particolarmente pulito e tiene ben presenti le esigenze della vita da crociera. Infatti, sul ponte ci sono ampi spazi liberi e ben separati da quelli destinati alle manovre.

La chiglia è retrattile e può passare da un pescaggio di 4,5 metri a uno di 6,2 metri.

Sotto coperta un nuovo modo di distribuire gli spazi, quando si scende sotto coperta non si entra più direttamente nel salone centrale, ma si trova una parete che divide quest’ultimo dalla zona di transito ai piedi della scaletta d’ingresso. Questo permette all’equipaggio di muoversi senza disturbare gli ospiti sui divani. La cabina dell’armatore è collocata a prua per aumentare il senso di privacy, mentre quelle degli ospiti sono a poppa.

Wally 93
L.f.t. 28.30
Baglio max 6,65 mt
Superficie velica 503 mq


https://www.wally.com/