SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 30 settembre 2020

Etnz e Puerto Calero vincono in Sardegna

Ancora un successo per Emirates New Zealand che si dimostra il team più performante del circuito. Tra i GP 42, l'equipaggio spagnolo punta alla vittoria finale del circuito

FeB
ADV
Cagliari - Si conclude sotto il segno di Emirates Team New Zealand, e non poteva essere altrimenti, il Trofeo Regione Autonoma della Sardegna, terza tappa della Audi MedCup, il circuito internazionale riservato a TP 52 e GP 42, disputata durante l'ultima settimana a Cagliari. L’equipaggio kiwi si è infatti imposto nella classe regina, dimostrandosi ancora una volta la barca da battere, mentre tra i più piccoli quarantadue piedi è arrivata la vittoria di Islas Canarias Puerto Calero che, con un finale in crescendo, ha avuto la meglio di Caser-Endesa e delle due italiane Airis e Roma.

Il campo di regata allestito nel Golfo degli Angeli ha offerto condizioni climatiche sempre di difficile interpretazione. Dopo i primi tre giorni, in cui i venti non hanno mai superato i quindici nodi, nella giornata di venerdì brezze deboli e instabili mai superiori ai dieci nodi hanno tradito più di qualche tattico. Sabato, invece, è entrato finalmente il maestrale, di circa venti nodi, permettendo agli scafi in gara di esaltare al massimo le proprie doti prestazionali.
E in queste condizioni, Emirates New Zealand, la barca definita forte con le arie leggere, ha costruito il proprio vantaggio, infilando un terzo, un primo e un secondo piazzamento che la hanno portata a concludere la competizione con quattordici punti di vantaggio su Matador e ventuno su Artemis.

E pensare che proprio la barca svedese di Torbjorn Tornqvist era stata l’unica in grado di mettere la propria prua davanti ai kiwi in classifica generale, al termine della prima prova di venerdì. Nella mache seguente, tuttavia, un buco di vento ha tradito Cayard e compagni, relegandoli nuovamente al ruolo di inseguitori e infliggendo un colpo pesante al morale dell’equipaggio.

Nei GP 42, una striscia incredibile fatta di quattro vittorie consecutive e un terzo posto, ha permesso a Islas Canarias Puerto Calero di conquistare la tappa sarda. Dietro di lei, l’altra iberica Caser-Endesa, seguita da un Airis che non ha saputo dare continuità alla doppietta della giornata d’esordio, e da una Roma mai in grado di lottare per le posizioni di vertice.

Classifiche finali Trofeo Regione Autonoma della Sardegna

TP 52
1. Emirates New Zealand – 28 pt.
2. Matador – 42.5 pt.
3. Artemis – 49.5 pt.
4. Bigamist – 57 pt.
5. Synergy – 57 pt.

GP 42
1. Islas Canarias Puerto Calero – 23 pt.
2. Caser-Endesa – 26 pt.
3. Airis – 28 pt.
4. Roma – 30 pt.
5. Turismo Madrid - 43 pt.