SVN logo

Rimandata a oggi la partenza della 151 miglia

Una settimana di eventi e di grande vela dove diverse manifestazioni convivono

Abbonamenti SVN
ADV
Livorno - A causa delle condizioni meteo avverse e delle previsioni che danno per tutta la notte vento forte (fino a 30 nodi) e mare molto mosso, il Comitato Organizzatore della 151 Miglia-Trofeo Celadrin ha deciso di rimandare a questa mattina la partenza prevista per ieri pomeriggio.

Una scelta obbligata, per evitare qualsiasi rischio, che è stata accolta con favore dai partecipanti, presenti al briefing di ieri in cui, dopo un’attenta analisi meteorologica, è stata comunicata questa importante decisione, presa nel rispetto delle più elementari norme di sicurezza.

Partenza dunque rimandata a questa mattina, alle ore 8, per le numerose barche (ben 115) iscritte a questa quarta edizione della 151 Miglia-Trofeo Celadrin, sesta tappa del Campionato Italiano Offshore 2013, che si affronteranno lungo una rotta leggermente modificata rispetto all’originale, sempre per questioni di sicurezza: dopo Livorno, le imbarcazioni punteranno la prua verso l’isola d’Elba, da lasciare a sinistra, le Formiche di Grosseto e l’isola dello Sparviero (da lasciare a dritta), ultimo passaggio prima dell’arrivo a Punta Ala.

"E’ stata la decisione giusta da prendere, anche perché le condizioni sono molto dure e già stanotte abbiamo lavorato fino allo sfinimento per mettere in sicurezza le barche ormeggiate. Una bella prova di maturità per l’organizzazione della regata", ha dichiarato Roberto Lacorte, Presidente dello Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa.

Parole confermate da Alessandro Masini, Presidente dello Yacht Club Punta Ala: “Vogliamo ringraziare, in proposito, i ragazzi dello Yacht Club Livorno che si occupano degli ormeggi, che nonostante la mancanza di aiuto della Marina Militare sono riusciti a risolvere tutti i problemi, lavorando senza sosta. D’altra parte la presenza di un avviso di burrasca per questa notte e fino a domani, non consentiva la partenza nel pomeriggio, quindi non potevamo fare altrimenti”.

tracking della regata

http://www.151miglia.it/home


© Riproduzione riservata

SailItalia
ADV