Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
giovedì 25 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Una barca di turisti per l’osservazione dei cetacei si capovolge 5 persone muoio

Tragedia a largo del Canada, una barca per l’osservazione delle balene si capovolge con 27 persone a bordo

Vancouver, Canada - Domenica pomeriggio sulla costa occidentale dell’America del nord in Canada nella regione della Columbia Britannica, al largo di Vancouver, una barca per l’osservazione dei cetacei che in questa zona sono numerose, si è capovolta per motivi ancora ignoti. A bordo ventisette persone, cinque di queste sono state ritrovate senza vita, una persona è ancora dispersa in mare, altre ventuno sono state ricoverate in ospedale, nessuno dei sopravvissuti è in pericolo di vita.

L’allarme è stato dato domenica pomeriggio, “la barca si capovolge”, ha detto una persona dell’equipaggio alla radio. Il mare in cui è avvenuto l’incidente è un tratto di oceano molto freddo dove le possibilità di resistenza di una persona in acqua senza tuta termica, si riducono a una questione di minuti.

Quando la Guardia Costiera Canadese, nel giro di pochissimo tempo è arrivata sul luogo dell’incidente, ha trovato un grosso autogonfiabile con i sopravvissuti, molti dei quali sono da prima caduti in acqua e poi saliti sull’autogonfiabile cosa che ha indotto dei fenomeni di ipotermia.

In acqua nei pressi dell’imbarcazione, quasi totalmente affondata, i corpi di 5 persone tutte senza vita. Da quello che si è capito il numero delle vittime è destinato a salire perché ci sarebbe almeno un disperso.

Le vittime sono tutte inglesi di Brighton, la più giovane aveva 18 anni e la più anziana 76.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI