NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
NSS CalaSardi
ADVERTISEMENT
giovedì 7 luglio 2022
NSS CalaSardi
  breaking news

Gabart, che record! Da Marsiglia a Tunisi in meno di 14 ore

Il navigatore francese Gabart con il trimarano SVR Lazartigue ha fatto segnare il nuovo tempo per la traversata del Mediterraneo a 33,77 nodi di media

Gabart, che record! Da Marsiglia a Tunisi in meno di 14 ore
Gabart, che record! Da Marsiglia a Tunisi in meno di 14 ore

François Gabart con l’equipaggio del maxi trimarano Ultime SVR Lazartigue, ha stabilito il nuovo record per la traversata del Mediterraneo, da Marsiglia a Tunisi. Il trimarano di 32 metri ha impiegato 13 h 55 minuti e 37 secondi, a 33,7 nodi di media, per coprire il percorso, riuscendo ad abbassare il tempo di riferimento di 25 minuti.

Il record resisteva dal 2010, e apparteneva al classe Ultime Banque Populaire. Gabart con il suo precedente trimarano, Macif, aveva inseguito in passato questo primato non riuscendo però mai a trovare le condizioni meteo adatte per tentarlo.

Il tempo di riferimento per batterlo è difficile da migliorare e servono oltre 30 nodi di media di velocità.

Questa volta è andata bene, il francese François Gabart, già vincitore di un Vendée Globe e detentore del record di circumnavigazione del globo, si trovava in Mediterraneo per un tour promozionale.

Si è presentata l’occasione di una finestra meteo molto favorevole, con un Maestrale costante, e ha deciso di provarci, anche perché Tunisi sarebbe stata una delle tappe del suo tour a prescindere dal record.

A bordo con lui c’era nel ruolo di navigatore anche Pascal Bidegorry, che aveva ricoperto lo stesso compito nel 2010 su Banque Populaire.

Il prossimo impegno di Gabart sarà in solitario allla Route du Rhum, anche se restano alcuni dilemmi sulla sua partecipazione.

Tempo fa vi avevamo parlato di un problema relativo alla stazza di SVR Lazartigue e del rischio di essere escluso dalla Rhoute du Rhum.

La questione non sembrerebbe ancora risolta, anche se lo skipper risulta nell’elenco iscritti pubblico sul sito web ufficiale della regata.

Sotto la lente di ingrandimento ci sarebbe anche la postazione del timoniere sul ponte, con una protesta di stazza presentata da alcuni altri concorrenti della classe Ultime.

Una faccenda intrigata, dove si mischiano le regole con la rivalità sportiva, ma che probabilmente si risolverà in favore dello skipper di SVR Lazartigue.

© Riproduzione riservata

Puntocospicuo Puntocospicuo Puntocospicuo
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

CATEGORIE ARTICOLI