SVN logo

Hall Spars chiude la fabbrica con una settimana di anticipo

Saltato l’accordo per la vendita del prestigioso marchio, la Hall Spars torna a cercare un compratore

Abbonamenti SVN
ADV
Bristol (USA) – La Hall Spars è uno dei più noti e apprezzati costruttori di alberi per barche a vela nel mondo, ma, nonostante ciò si trova in mezzo ai guai tanto da essere costretto a cercare un acquirente.

Per evitare ulteriori voci sullo stato di insolvenza del produttore il CEO della Hall Spars, Thomas Rossi, ha fatto pubblicare un comunicato in cui spiega la situazione:

“Ci sono state molte voci riguardo lo stato di Hall Spars. Hall Spars è un brand globale forte e leader mondiale nel settore degli alberi per barche a vela e del rigging. Hall ha tre siti di produzione nel mondo: Hall USA, Hall BV (Paesi Bassi), and Hall NZ (Nuova Zelanda). Le tre fabbriche sono di proprietà di Hall Inc. e operano in modo indipendente l’una dall’altra, ognuna con il proprio management.

Circa 5 anni fa, Hall Inc. ha iniziato una ricapitalizzazione per rinforzare la sua posizione nel mercato della nautica. Negli ultimi tre mesi, Hall ha lavorato a un accordo con una società Statunitense, ma giovedì scorso, a una settimana dalla firma definitiva dell’accordo, l’acquirente ha rinunciato.

Al momento Hall BV e HL NZ stanno lavorando a pieno regime, mentre Hall US ha preferito chiudere per le vacanze di natale con una settimana di anticipo. I nostri sforzi per ricapitalizzare la società stanno continuando con l’obiettivo di concludere la ricapitalizzazione entro il mese di gennaio 2017. Hall ha avuto un grande successo negli scorsi 36 anni e continuerà ad averlo nei prossimi.”

Hall US dovrebbe riaprire i battenti a gennaio.


© Riproduzione riservata


http://www.hallspars.com/

SailItalia
ADV