Pardo
ADVERTISEMENT
Pardo
ADVERTISEMENT
lunedì 22 luglio 2024
Pardo
  aggiornamenti

Hallberg Rassy 69: l’ammiraglia svedese debutta al BOOT Dusseldorf. Guarda il nostro video esclusivo

Hallberg Rassy 69, l’ammiraglia del cantiere presentata al salone nautico di Dusseldorf. Guarda il nostro video esclusivo per una visita guidata dell'imbarcazione più grande mai realizzata dal cantiere svedese. [VIDEO]

Hallberg Rassy 69
Hallberg Rassy 69
SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER SVN GUIDE CHARTER
GUIDE DI CHARTER

Durante l'ultima edizione del BOOT, il salone nautico internazionale di Dusseldorf, l'ammiraglia di quest'anno è stata l'Hallberg Rassy 69, la più grande barca mai costruita dal cantiere svedese

A presentarla al grande pubblico lo stesso Magnus Rassy, l'attuale proprietario del cantiere, noto per la sua passione verso le imbarcazioni che produce. Rassy ha mantenuto la tradizione di utilizzare personalmente il primo esemplare di ogni nuovo modello fino all'uscita del successivo. Questa pratica gli permette di assicurarsi che ogni barca soddisfi gli elevati standard qualitativi del cantiere prima di essere consegnata ai clienti. Il modello esposto al salone, quindi, era la barca personale di Rassy.

Magnus, come ha detto al nostro direttore che lo ha intervistato nell’occasione dello speciale dedicato al salone, in questo modo si accerta che non ci siano eventuali difetti nella barca prima che lo facciano i suoi clienti, quindi il primo esemplare di ogni modello lo tiene per sé, ci fa una stagione, sperimenta tutto e poi lo vende.

L’Hallberg Rassy 69 visto in fiera, fuori dall’acqua, ha delle dimensioni impressionanti, e quando si sale sulla barca ci si rende conto che grazie alla disposizione e tipologia delle attrezzature, è una barca che può essere portata comodamente da una coppia con la dovuta prudenza.

E’ una barca pensata per lunghe navigazioni e per affrontare ogni condizione di mare, ama i venti medi e freschi, ma ha un dislocamento pesante che la porta a soffrire i venti leggeri. Se proprio si vuole trovare un difetto all’Hallberg Rassy 69, al di là del prezzo che è molto alto, è l’assenza totale della ricerca di innovazione.

Hallberg Rassy si conferma campione di conservatorismo: negli ultimi 25 anni, l'innovazione più significativa è stata l'introduzione del doppio timone e delle doppie pale, adottati ben dopo che erano diventati standard nell'industria nautica.

La scelta conservativa non dovrebbe essere vista solo in senso negativo: il cantiere predilige la sicurezza e l'affidabilità, integrando innovazioni solo dopo che queste hanno dimostrato la loro validità e maturità.

La personalizzazione dell'ammiraglia

Hallberg Rassy pur non essendo noto per la personalizzazione delle proprie barche, con il 69 ha affrontato la questione offrendo 6 diverse configurazioni per le paratie, aumentando così la flessibilità nella personalizzazione degli spazi interni.

Il prezzo dell'Hallberg Rassy 69

Il costo dell'Hallberg Rassy 69 è di cinque milioni e centomila euro, a cui si aggiungono accessori, IVA e spese aggiuntive, portando il prezzo finale oltre i sei milioni e mezzo di euro. Una cifra decisamente importante per un settanta piedi a vela e che richiede un’attenta riflessione per determinare se il rapporto qualità prezzo sia il migliore possibile.

La rivendibilità della barca

Un vantaggio indiscutibile di questa imbarcazione è la sua alta rivendibilità, caratteristica distintiva del marchio Hallberg Rassy. Con un mercato globale sempre alla ricerca di unità usate, le barche del cantiere mantengono un valore elevato nel tempo, confermandosi come una scelta d'investimento solida nel settore nautico.

© Riproduzione riservata

SVN VIAGGI SVN VIAGGI SVN VIAGGI
ARTICOLI DI VIAGGI
WhatsApp SVN WhatsApp SVN WhatsApp SVN
CANALE WHATSAPP