SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Infiniti Cat 62 della Infiniti monterà il sistema DSS

Anche l’Infiniti Yachts tenta la strada dei catamarani di lusso e lancia un cat con DSS

Abbonamenti SVN
ADV
Lo studio Infiniti Yachts dopo molte esperienze nel mondo dei monoscafi di alta qualità e ad alte prestazioni, ha deciso di progettare e realizzare il primo catamarano. Si tratta di un 62 piedi dotato di sistema DSS (Dynamic Stability System), un sistema di foil orizzontali inventato dall’inglese Hugh Welbourn.

Il brand britannico ha già sperimentato il sistema DSS su alcune imbarcazioni tra le quali l’Infiniti 46. Gli ingegneri della Infiniti Yachts sono convinti che il DSS funzioni meglio del foil tradizionale riuscendo a sollevare l’imbarcazione dall’acqua a una velocità minore di quella in cui si comincia a sentire l’effetto foil con gli altri tipi di lamine. Con 10 nodi di vento la barca dovrebbe salire del 18% per arrivare all’80-90% con venti molto forti.

Inoltre negli studi inglesi si è convinti che le lamine orizzontali diano una maggiore stabilità anche in rada e nelle lunghe navigazioni, in pratica queste aumentano la larghezza della barca che con le lamine estese sfiora i 14 metri, cosa che ne aumenta notevolmente la stabilità.

L’Infiniti Cat 62 sarà una barca da crociera molto veloce. Una costruzione a sandwich di preimpregnati di carbonio e schiuma. L'albero ad ala è laminato con fibre di carbonio altamente modulari e dotato su richiesta di un sistema di rotazione.

L’imbarcazione, per quello che riguarda i layout interni, è disegnata appositamente per ogni singolo armatore.