SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 30 novembre 2020

Il marina che separa la vela dal motore

A Istanbul sta nascendo un marina dove le barche a motore saranno divise da quelle a vela

Abbonamenti SVN
ADV
Istanbul (Turchia) – La capitale Turca con i suoi 14.000.000 di abitanti e una percentuale di diportisti in costante aumento ha bisogno di nuovi porti turistici. I pochi che ci sono, oltre a essere pieni, sono anche molto costosi, per questo a circa un’ ora dal centro della città è in fase di ultimazione il Marina di Tuzla dal nome del distretto di Istanbul che lo ospita.

Il Marina di Tuzla è una bella struttura con due grandi bacini separati da una lunga passeggiata contornata da negozi e i servizi necessari al diportista.

Marina di Tuzla però quando sarà a pieno regime, vorrà tenere divise le barche a motore, che saranno ospitate nel bacino orientale del porto, dalle barche a vela che, invece, saranno ospitate nel bacino occidentale.

Una divisione, forse, suggerita solo dai fondali del porto.

Il Marina quando completato ospiterà 750 imbarcazioni, un grande centro commerciale e un grande albergo di lusso. Al momento sono già presenti diverse barche.