SVN logo

Prince de Bretagne, il maxi trimarano di Lionel Lemonchois si è capovolto

Lionel Lemonchois alle 15,57 di lunedì pomeriggio, ha attivato la chiamata di soccorso

Abbonamenti SVN
ADV
Atlantico – Nel primo pomeriggio di lunedì 27 gennaio, alle 15,57, Lionel Lemonchois ha attivato manualmente l’Epirb di bordo del suo maxi trimarano di 80 piedi, il Prince de Bretagne.

La barca è capovolta, e come ha detto lui stesso in una breve conversazione telefonica con il suo team alcune ore dopo aver fatto partire il segnale di allarme, lui è al sicuro all’interno dello scafo centrale.

Lemonchois ha dato istruzioni per organizzare la spedizione per il recupero del trimarano, una spedizione che impiegherà qualche giorno a raggiungerlo a 800 miglia al largo del Brasile dove è avvenuto l’incidente, ma lo skipper ha detto di stare bene e di avere acqua e vivere a sufficienza per diversi giorni, quindi aspetterà i soccorsi li, in mezzo all’Atlantico, sul suo trimarano alla deriva.

Prince de Bretagne al momento dell’incidente era impegnato nel tentativo di battere il record delle Mauritius. Partito da Port Louis in Bretagna 12 giorni fa, era diretto a Port Louis, la capitale delle isole Mauritius.