SVN logo
SVN solovelanet
mercoledì 25 novembre 2020

Il naufragio di un Superyacht minaccia una delle più belle baie dei Caraibi

L’Elsa, un superyacht di 48 metri, naufraga e rischia di perdere 43.000 litri di gasolio

Abbonamenti SVN
ADV
Saba (Caraibi) – La settimana scorsa l’Elsa, un Superyacht di 48 metri, è finito a scogli nella Ladder Bay sull’Isola di Saba a 15 miglia da San Martin ai Caraibi.

Tutti gli ospiti a bordo e l’equipaggio sono in salvo, ma la nave perde gasolio. Nei suoi serbatoi ci potrebbero essere 43.000 litri di gasolio la cui fuoriuscita potrebbe compromettere Ladder Bay, una delle più belle baie dei Caraibi.

Il motivo dell’incidente non è noto, si sa solo che è avvenuto nello stesso punto dove la settimana prima ha naufragato una barca a vela francese.

I residenti denunciano che, dopo il naufragio, nell’area si sente un forte odore di gasolio e molte chiazze di carburante galleggiano sull’acqua.

L’armatore della barca sta facendo il possibile per arginare lo sversamento.