SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 23 novembre 2020

Azzurra, buona la prima

Il team italo-argentino alla prima uscita ufficiale vince tre regate su tre nella competizione in scena nelle acque di Palma di Maiorca

Abbonamenti SVN
ADV
Palma di Maiorca – Non poteva cominciare in modo migliore la stagione del TP 52 Audi Azzurra, il nuovo scafo di Alberto Roemmers, con Vasco Vascotto e Francesco Bruni, che punta a disputare una grande stagione in Audi MedCup. In uno dei più classici eventi dedicati alla monotipia, Palmavela, in scena fino a domenica nelle acque di Palma di Maiorca, la barca italo-argentina è subito balzata al comando della propria classe con tre vittorie in altrettante manche disputate.
Successi ottenuti in condizioni meteo tutt'altro che agevoli, con un vento superiore ai venti nodi, tempo nuovoloso e onda corta. A rendere particolarmente importante questo buon avvio di Audi Azzurra è stato anche il parterre di avversari affrontato, in cui spiccano Quantum Racing e Ran, altri due TP 52 di ultimissima generazione che incrocieranno le proprie prue con la barca italo-argentina per tutta la stagione. “Stiamo scoprendo la barca strada facendo – ha detto Vasco Vascotto, stratega di Azzurra – ed è uno scafo potente che oggi ci ha regalato grandi soddisfazioni. Possiamo dire che questa nuova generazione di TP 52 è realmente all'avanguardia della tecnica”. Ottimista e fiducioso anche lo skipper argentino Guillermo Parada. “Questo è davvero un buon modo di iniziare la stagione – ha commentato – dopo il lungo lavoro invernale di progettazione e costruzione. Oggi abbiamo visto che il lavoro di messa a punto intrapreso nei giorni scorsi sta dando i suoi frutti e abbiamo capito di essere nella giusta direzione. La barca sta iniziando a esprimere il suo grande potenziale e noi impariamo ogni giorno qualcosa in più su questa nuova barca”.