SVN logo

L'animale non tornerà in Antartide

Il rischio di contaminazione di qualche malattia agli altri animali, alla base della decisione degli esperti del luogo

Abbonamenti SVN
ADV
Wellington – Non tornerà in Antartide, il pinguino trovato pochi giorni fa in Nuova Zelanda, sulla spiaggia di Peka Peka. Gli scienziati del luogo ritengono infatti che un rimpatrio dell'animale possa comportare qualche complicazione da più punti di vista. “Nel nostro ambiente naturale – ha detto Petes Simpson del Department of Conservation – si trova bene. Sembra in buona salute e ben alimentato, e potrebbe non aver bisogno di un altro pasto per diverse settimane. Potrebbe aver contratto delle malattie, nuotando in climi più caldi, e potrebbe introdurle nell'isolata colonia di pinguini imperatore in Antartide. Inoltre, siamo in inverno e in Antartide è buio per quasi ventiquattro ore al giorno. Sarebbe molto difficile arrivarci e comunque non vi è una maniera semplice di trasportare un uccello alto quasi un metro”.