SVN logo

Stop ai campionati Invernali: Genova, Varazze, Lecco, ecco cosa succede

La vela è divisa tra chi vuole proseguire e chi prudentemente ha deciso di sospendere le regate dei campionati invernali a causa dell’emergenza Covid

Abbonamenti SVN
ADV
Lecco - La vela in equipaggio sta affrontando lo stretto passaggio causato dall’epidemia Covid e molti campionati invernali stanno alzando bandiera bianca. Il Campionato Interlaghi di Lecco, e l’Invernale del Ponente di Varazze, due rassegne che negli anni hanno sempre avuto un grosso seguito, non avranno luogo come da programma.

L’Interlaghi ha comunicato l’annullamento, il Ponente al momento solo un rinvio a metà dicembre dell’inizio della manifestazione. Per la Liguria si aggiunge anche la sospensione del Campionato della Lanterna su Genova e quella già nota dell’Invernale del Tigullio.

In queste ore la vela d’altura è divisa, tra la posizione della FIV che al momento predica solo il rispetto dei protocolli e molti organizzatori di regate e velisti che per prudenza hanno deciso di sospendere le attività in attesa di capire come si evolverà la situazione Covid.

Il protocollo FIV e le disposizioni del Ministero dello Sport non considerano infatti la vela in equipaggio come sport di squadra, per questo le regate d’altura vengono considerate come un’ attività a basso rischio, a patto di mantenere il distanziamento a bordo, cosa per altro non semplice.

Non esistono al momento raccomandazioni o prescrizioni riguardanti eventuali tamponi obbligatori, cosa che invece in molti circuiti monotipo di ambito semi professionale sta già avvenendo per regatare in sicurezza. L’impressione è che la stagione delle regate invernali si avvia verso settimane molto complicate.