SVN logo

Solitaria svedese naufraga davanti al porto che non c’è

Navigatrice svedese dopo aver navigato per migliaia di miglia affonda a Rio Martino davanti a Ponza

Abbonamenti SVN
ADV
Rio Martino – Una donna che ha navigato in solitaria dalla Svezia al Mediterraneo con un piccolo otto metri di qualche anno fa (non si sa se è passata dallo stretto di Gibilterra o ha fatto i canali) ha terminato la sua bella avventura davanti a Rio Martino, un porto canale sulla costa laziale davanti all’Isola di Ponza.

Arrivata all’altezza di Rio Martino la donna ha seguito le indicazioni del GPS che però l’hanno portata diritta sulla secca che si trova davanti al canale. Le onde l’hanno gettata addosso alla massicciata che difende l’entrata dove poco dopo la barca è affondata distrutta dalle rocce. La donna è stata messa in salvo dalla Guardia Costiera intervenuta prontamente.

L’entrata di Rio Martino è un problema per i diportisti che arrivano convinti di trovare un vero porto, quando invece si tratta solo di un piccolo canale dove sono ricoverate barche a motore sino a 12 metri o barche a vela molto piccole.