SVN logo

Al via Trofeo Princesa Sofia Iberostar

Condizioni meteo eccellenti a Palma di Maiorca per la prima giornata di regate del Trofeo Princesa Sofia Iberostar riservato alle classi olimpiche

NSS
ADV
Palma di Maiorca - Spettacolo allo stato puro a Palma di Maiorca per la prima giornata del Trofeo Princesa Sofia Iberostar, classico appuntamento europeo d’inizio stagione per le classi olimpiche, giunto quest’anno alla 47ma edizione e ultima occasione valida per le Nazioni del Vecchio Continente e per quelle africane per conquistare il pass olimpico (l’Italia, in proposito, è a caccia del posto solo in due classi, il 470 maschile e il 470 femminile), nonché importante tappa dei trials per la maggior parte delle Squadre Olimpiche.

Oggi la baia di Palma ha offerto condizioni a dir poco superlative alle oltre 800 barche iscritte, provenienti da 68 Nazioni, con un vento teso tra i 14 e i 18 nodi d’intensità e un’onda corta e ripida che ha messo a dura prova gli equipaggi.

Programma dunque rispettato al completo per tutte le discipline e risultati subito incoraggianti per la vela italiana, ai vertici delle classifiche della tavola a vela RS:X con Flavia Tartaglini (settima con un 6-2 di giornata) e Daniele Benedetti (quinto con i parziali 3-3), del catamarano Nacra 17 grazie al quinto posto di Vittorio Bissaro-Silvia Sicouri (4, 6 e una squalifica per bandiera nera nell’ultima prova) e del doppio acrobatico 49er con Ruggero Tita-Pietro Zucchetti (sesti grazie agli ottimi parziali 7-3-2).

Buona anche la prima giornata di Lorenzo Bressani-Caterina Banti, decimi nel Nacra 17, Gabrio Zandonà-Andrea Trani, undicesimi nel 470 maschile, Mattia Camboni, 12mo nell’RS:X maschile, Michele Paoletti, 13mo nel Finn, e di Uberto Crivelli Visconti-Gianmarco Togni, 15mi nel 49er. Da sottolineare anche le prestazioni dei nostri giovani, soprattutto di Giulio Ferrari-Giacomo Calabrò e Marta Maggetti, entrambi 18mi nel 470 maschile e nell’RS-X femminile.

Ricordiamo che la Squadra Italiana diretta da Michele Marchesini non può contare sulla presenza dell’equipaggio del 49er FX Conti-Clapcich e del timoniere del Laser Standard Francesco Marrai, entrambi già selezionati dalla Direzione Tecnica per le Olimpiadi di Rio, perché impegnati con i Tecnici Gianfranco Sibello e Alp Alpagut in una serie di allenamenti tra Cagliari e il Brasile in vista dei prossimi appuntamenti della stagione.

Qui le classifiche: http://www.trofeoprincesasofia.org


© Riproduzione riservata