Il Conte Collalto "Armatore dell'anno"

Il DG della cantina Leonardo Ricci ottiene l’ambito titolo con l’imbarcazione “Zefiro”. Una passione trasmessagli dal Principe Manfredo di Collalto

Abbonamenti SVN
ADV
Susegana (Treviso) - Grazie ai successi ottenuti con il Meteor “Zefiro”, l'imbarcazione sponsorizzata dall’Azienda Agricola Conte Collalto, Leonardo Ricci ha vinto il titolo di “Armatore dell’anno Uvai” per il 2011 nella categoria Minialtura. È un titolo ambitissimo, il riconoscimento più importante per un armatore impegnato nelle regate d'altura, una sorta di “premio Oscar della vela” che l'Unione Vela d'Altura Italiana, l'Associazione che riunisce tutti gli armatori italiani (quasi 2000 iscritti), assegna ogni anno a conclusione della stagione.
La premiazione si è svolta al Salone Nautico Internazionale di Genova, sabato 8 ottobre, alla presenza dei vertici dell'Uvai e della Federazione Italiana Vela. Oltre 70 le imbarcazioni di Minialtura provenienti da tutta Italia e coinvolte nelle numerose regate che si sono svolte durante la stagione, la cui somma dei risultati ha portato all’assegnazione del premio. Le prove si sono svolte in un campionato italiano, tre campionati nazionali e altri eventi a cui ha partecipato Zefiro.

"Una passione – spiega Leonardo Ricci – che mi è stata trasmessa proprio dal Principe Manfredo di Collalto, padre della Principessa Isabella Collalto de Croÿ oggi al timone dell’Azienda Agricola Conte Collalto. Un mondo, quella della nautica, che sentiamo in perfetta sintonia con quello del vino, nostro pane quotidiano. Entrambi comportano uno stretto rapporto con la natura, la terra e il mare, con il clima, la pioggia, il sole, il vento, ed entrambi sono universi nei quali si è mossi fondamentalmente dalla passione e dal senso del sacrificio. I risultati, in cantina come in barca, si ottengono poi grazie allo spirito di squadra e alla collaborazione di tutto lo staff. Per questo conquistare questo riconoscimento è significativo non solo per me ma per tutta la nostra azienda.