SVN logo

Alexandra Stalder stravince

Vittoria italiana e al femminile al 31° Meeting del Garda Optimist: Alexandra Stalder (Bardolino del Garda) stravince nella categoria dei più grandi juniores. Dominio polacco tra i più giovani cadetti; primo italiano il portacolori della Fraglia Vela Riva Gregorio Moreschi, quinto

Abbonamenti SVN
ADV
Riva del Garda - Finalmente il sole nell'ultimo giorno del 31° Meeting del Garda Optimist per salutare con gioia i quasi 1200 timonieri giunti sul Garda Trentino da ben 30 nazioni, registrando per la prima volta la partecipazione di Antigua e Sri Lanka. La manifestazione, organizzata dalla Fraglia Vela Riva e Vela Garda Trentino, e inserita nella prima Settimana mondiale della vela giovanile (manifestazione che ha visto coinvolti tutti i circoli dell'Alto Garda in altre regate veliche dedicate ai giovani), ha segnato un altro record di iscritti con 1126 timonieri in tutto, confermandosi la regata velica monoclasse più numerosa al mondo.

JUNIORES
Lotta tutta italiana per il podio e per la conquista dell'ambita vittoria finale tra i juniores (854 partecipanti di 12-14 anni). L'italiana Alexandra Stalder (Circolo Nautico Bardolino) ha stravinto nella classifica assoluta con ben 12 punti di vantaggio sull'inglese Clapp. Terzo classificato il turco Aslane e quarto, primo maschio degli italiani, il vicentino Alberto Tezza (atleta della Fraglia Vela Riva). A seguire atleti di nazioni diverse: quinto il francese Vincent, sesto il croato Marfat, settimo il tedesco Jordan, ottavo lo svizzero Van Cauwenberghe, nono il tedesco Schülter e decimo il portoghese Serra. Un mix di nazioni, etnie che fa di questo Meeting del Garda Optimist un evento unico al mondo, che rappresenta un ricordo indelebile nell'esperienza velica e non solo dei partecipanti.

CADETTI
Tra i più piccoli cadetti (9-11 anni) dominio polacco con Jakub Goleblowski al primo posto con due punti di vantaggio su Pawel Abramowicz. Inserimento al terzo posto dello svedese Marius Westerlind, al quarto Filip Szmit al quinto l'italiano fragliotto Gregorio Moreschi. Prima femmina si è confermata la statunitense Hawkins, tredicesima assoluta; prima femmina italiana invece Alessia Palanti (Fraglia Vela Malcesine, 24 esima assoluta) terza della categoria femminile.

Il prossimo appuntamento Optimist è per il mondiale previsto dal 15 al 26 luglio sempre a Riva del Garda.