SVN logo

Sì ai trimarani, ma quando?

Alinghi e Oracle trovano l'accordo per la sfida sui mutliscafi, ma non per la data. Gli statunitensi spingono per una soluzione veloce nel febbraio 2010

Torqeedo
ADV
Ginevra – Fumata grigia. Il tanto atteso incontro di Ginevra tra Alinghi e Bmw Oracle ha portato interessanti evoluzioni nella storia della trentatreesima edizione di Coppa America, ma non ne ha ancora definito il futuro.
Al termine del confronto il defender ha confermato di avere accettato il bando di sfida presentato da Bmw Oracle, per una regata sui trimarani da 90x90 piedi da realizzarsi nel 2010, invitando il sindacato di Larry Ellison ad essere molto flessibile sulla data, così da concedere la possibilità ad altri consorzi di partecipare all’evento. Sull’altra sponda, Bmw Oracle ha chiesto all’avversario di chiarire per scritto la propria posizione, ricordando che la corte ha indicato la possibilità di disputare il duello nel febbraio del 2010 e non per forza a maggio.

E questo tema potrebbe essere un nuovo punto di scontro tra i due team. Perchè, stando a quanto recitato dal Deed of Gift, una sfida a febbraio comporterebbe come sede una località dell’emisfero sud, condizione che escluderebbe Valencia dai giochi (nell’emisfero nord si può regatare da maggio a ottobre).

Entrambe le parti tuttavia si sono manifestate disponibili per un nuovo incontro, utile a definire con precisione questo ed altri dettagli. Con la speranza di riportare la storica brocca in acqua il prima possibile, anche se al momento non c’è ancora alcuna certezza a riguardo.

© Riproduzione riservata