SVN logo

Genoni, record mondiale – 160 metri in apnea

Incredibile il 18° record mondiale di Gianluca Genoni sceso a 160 metri in apnea

Abbonamenti SVN
ADV
Rapallo – Se serviva un ulteriore conferma che Genoni fosse un fuori classe, questo nuovo record ce la dà. Ieri, nelle acque di Rapallo, il 44 enne di Busto Arsizio, Gianluca Genoni, ha battuto il suo 18 esimo record mondiale scendendo a 160 metri di profondità in apnea tecnica.

Sembrano lontanissimi i duelli a distanza tra Enzo Maiorca e Jacques Mayol che lavorarono una vita per abbattere il muro dei 100 metri. Si pensi che il primo record mondiale stabilito da Enzo Maiorca nel 1960 fu di -45 metri, una profondità che al tempo sembrava irraggiungibile.

Genoni è sceso con l’ausilio di un motorino elettrico, mezzo che ormai ha sostituito il peso che trascinava nelle profondità gli atleti di una volta.

A 160 metri, la pressione per centimetro quadrato esercitata sul corpo dell’atleta è di 17 atmosfere, ovvero 17 volte quella a cui siamo sottoposti quando siamo in superficie, un profondità non raggiungibile dai sommozzatori dotati di autorespiratore se non con attrezzature molto particolari.

Genoni ha battuto un record da lui stabilito, - 152 metri, solo qualche mese fa. Nel panorama internazionale, non sembra ancora esserci una figura in grado di contrastare realmente Gianluca.