SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 30 novembre 2020

Monotipi in scena a Porto Cervo

Partito da due giorni l'evento dedicato ai quaranta piedi progettati dallo studio Farr. Nella giornata d'esordio, Nerone si è piazzato subito davanti a tutti. Ieri non si è regatato per il troppo vento

Abbonamenti SVN
ADV
Porto Cervo - I Farr 40 sbarcano a Porto Cervo per la seconda tappa del circuito europeo. Dopo una splendida giornata d'esordio, in cui i veloci monotipi hanno incrociato la prua in tre prove, ieri oltre trenta nodi di maestrale sono risultati troppi per permettere alla flotta di regatare in sicurezza. Uno stop forzato che non è potuto che spiacere ad un classe notoriamente agguerrita come questa, ma che servirà ad aumentare le aspettative per le ultime due giornate di prove dell'evento, in calendario oggi e sabato 2 luglio.
La classifica overall provvisoria resta pertanto congelata sui risultati di ieri, che vedono in testa Nerone di Massimo Mezzaroma e Antonio Sodo Migliori, tattico a bordo Vasco Vascotto. Seguono gli altri due scafi battenti bandiera italiana: Enfant Terrible di Alberto Rossi e con Francesco Bruni alla tattica, e Fiamma di Alessandro Barnaba, tattico Lorenzo Bressani. Una classifica tutta tricolore che non può che scaturire dalla scelta degli armatori di affidarsi a tre dei velisti nostrani più conosciuti e premiati a livello internazionale.
Completano il tabellone Provezza 8 dell'armatore turco Levent Peynirci, Charisma di Nico Poons e l'altro team proveniente della Turchia, Asterisk Uno di Hasip Gencer. Settimo posto infine per Struntje Light dell'armatore tedesco Wolfgang Schaefer. "E' un peccato – ha detto il direttore sportivo dello Yccs, Edoardo Recchi - non aver potuto regatare perché dopo le spettacolari prove di ieri la flotta era galvanizzata e ansiosa di scendere in acqua. Le condizioni del vento non ci hanno dato scelta, anche perché la sicurezza dei regatanti è prioritaria per noi. Teniamo in cassaforte l'entusiasmo per le regate di domani".