SVN logo

La Costa Concordia pronta a tornare a galla, lunedì si comincia

A partire da lunedì 14 luglio, iniziano i lavori di rimessa in galleggiamento dello scafo della Costa Concordia

Abbonamenti SVN
ADV
Isola del Giglio - Lunedì mattina alle 6 l’aria inizierà a entrare nei cassoni che hanno il compito di riportare a galla il relitto del Concordia, e questa comincerà, dopo due anni e mezzo dal naufragio che la fece adagiare davanti all’isola del Giglio, dove persero la vita 32 persone, a tornare a galla.

In una prima fase, il relitto sarà sollevato di due metri, quindi, i rimorchiatori lo sposteranno di una trentina di metri per portarlo in una posizione dove potranno essere terminati alcuni lavori necessari al trasporto.

Dopo il via definitivo, la nave sarà fatta emergere di un ponte alla volta e, in capo a 6-7 giorni, tornerà a galleggiare completamente.

Quindi il 21 di luglio inizierà il grande viaggio verso Genova, dove, se tutto andrà bene, la nave sarà smantellata.

Il Giglio tornerà quindi a essere l’isola di sempre, i suoi inverni torneranno a essere tranquilli, e anche le estati saranno un po’ meno affollate, scomparirà il turista della tragedia, quello che in questi due anni ha scelto il Giglio per venire a vedere il grande relitto.