SVN logo
SVN solovelanet
venerdì 27 novembre 2020

Elan 333 rubato da un francese viene subito recuperato

Si chiama Benziani Farid, l'uomo che giovedì scorso ha rubato un Elan 333 a Reggio Calabria per cercare di raggiungere l’Africa

Abbonamenti SVN
ADV
Reggio Calabria – Lo hanno portato a terra ammanettato Benziani Farid, un uomo di 35 anni di nazionalità francese che nella mattinata di giovedì 27 febbraio è salito a bordo del Kika, un Elan 333 ormeggiato nel porto di Reggio Calabria e, messo in moto il motore, è partito alla volta delle coste tunisine.

Gli uomini della darsena però, quando non hanno visto l’Elan 333 ormeggiato al suo posto hanno dato l’allarme chiamando la Polizia, la quale, con sorprendente velocità, ha fatto da prima alzare un elicottero in volo che ha rintracciato l’imbarcazione che navigava a motore verso sud e subito dopo ha fatto partire due motovedette che hanno raggiunto e abbordato la barca arrestando l’uomo.

Il ladro di barche non ha fatto resistenza e quando ha visto l’elicottero della polizia su di se, ha alzato le mani in segno di resa e ha aspettato l’abbordaggio del gommone con gli agenti che lo hanno ammanettato.

Rientrati a Reggio Calabria, gli agenti hanno avvertito il proprietario dell’imbarcazione che era all’oscuro di tutto e hanno interrogato il cittadino francese che ha fornito spiegazioni molto confuse.