SVN logo
SVN solovelanet
sabato 28 novembre 2020

Il comandante della Diamond lascia la nave per ultimo

Mentre in patria gli episodi di egoismo da paura si moltiplicano sulla Diamond il comandante è un eroe

Abbonamenti SVN
ADV
Yokoama (Giappone) – Gennaro Arma, il comandante della Diamond, la nave da crociera fermata in Giappone dal 5 febbraio perché a bordo si erano verificati dei casi di Coronavirus, dopo un mese durante il quale non era mai potuto scendere a terra, in questi giorni ha lasciato la nave ed è tornato a casa, in un piccolo paese vicino a Sorrento.

Arma è stato definito eroe e anche se, forse, eroe è una definizione un po’ retorica e semplicistica, sicuramente Arma è stato ammirevole. Il comandante è riuscito a mantenere la calma e imporla anche alle migliaia di persone che erano sulla nave anche nei momenti peggiori quando a bordo si era arrivati ormai ad avere diverse centinaia di casi positivi al virus e sembrava che non si dovesse più salvare nessuno.

Quando, una volta sceso dalla nave qualcuno gli ha detto che era un eroe perché era stato l’ultimo a scendere, Arma gli ha risposto che ha osservato le leggi del mare che vogliono che il comandante sia l’ultimo ad abbandonare la nave qualsiasi cosa accada.

La legge del mare che vuole che in acqua non ci siano codardi, che a nessuno si rifiuti il soccorso e un porto sicuro e che il comandante si faccia carico di tutti i suoi diritti che lo vogliono comandante assoluto, ma anche di tutti i suoi doveri che, appunto, gli impongono di abbandonare la nave per ultimo.