SVN logo

Scompare skipper cinese impegnato in un tentativo di record con un maxitrimarano

Le ultime notizie di Guo Chuan risalgono a martedì mattina. Un aereo ha trovato il trimarano

Abbonamenti SVN
ADV
Pacifico – Da martedì mattina 25 ottobre mancano notizie di Guo Chuan il 50 enne skipper cinese, primo asiatico ad avere compiuto un giro del mondo in solitario, che stava tentando, con il suo maxitrimarano, l’ex IDEC dello skipper francese Francis Joyon, lungo quasi 30 metri e largo 16, 5, di battere il record di traversata transpacifica da San Francisco a Shanghai.

Un aereo della Guardia Costiera statunitense ha trovato e sorvolato il trimarano a circa 650 miglia da costa. La barca era spezzata e la randa in acqua, ma dell’uomo nessuna traccia.

Ieri la US Navy ha fatto partire una nave militare per raggiungere il trimarano e cercare Guo.

La pagina facebook dello skipper aggiornata l’ultima volta il 21 ottobre, è ora seguita dal suo shore team dove si dicono molto preoccupati per la sorte dello skipper, ma che non disperano di trovarlo ancora vivo.

Guo Chuan in effetti potrebbe essere ferito all’interno della barca e non in grado di comunicare, o in un galleggiante in acqua.

Guo Chuan, che è molto famoso e seguito nel suo paese, è un ingegnere aereonautico che si è avvicinato alla vela nel 2000 per caso facendo un’uscita in mare con degli amici si è innamorato di questo sport. Guo Chuan è stato il primo cinese ad avere fatto un giro del mondo in solitario, la sua barca dell’epoca, un class 40, in quell’occasione, nel 2012, stabilì il record di velocità per il giro del mondo di un 40 piedi che il nostro Gaetano Mura sta cercando di battere proprio in questi giorni.

Il record è di 137 giorni, 20 ore, 1 minuto.