Spartivento
ADVERTISEMENT
Spartivento
ADVERTISEMENT
martedì 23 aprile 2024
Spartivento
  aggiornamenti

Campionato italiano J24, vince Stoccafisso Ita 122

Campionato Nazionale Open J24: uno Stoccafisso tricolore. Luigi Ravioli torna ai vertici della Classe.

Anzio - Il timoniere Luigi Ravioli, il prodiere Giovanni Giovanotti, Roberto Dell'Ovo (albero), Francesco Cinque e il tailer Gianrocco Catalano, con Ita 122 Stoccafisso, il J24 della LNI Sez. di Anzio (4,1,12,8 i parziali di giornata), sono i nuovi campioni italiani della Classe J24.

Il fuoriclasse americano Keith Whittemore con US 5399 Furio ha chiuso a pari punti con i padroni di casa (8), ma, grazie allo scarto migliore (5,2,4,1,1 i parziali), si è aggiudicato il primo posto della classifica Open.

Argento per Ita 501 Avoltore armato da Massimo Mariotti (CNedV Argentario, 13 punti 42,32,2,8,3 i parziali) in equipaggio con il timoniere Francesco Cruciani, Fulvio Cruciani (scotte), Goffredo Russo (centrale) e Riccardo (Tatto) Diamanti (prua) che ha anticipato sul podio i campioni uscenti di Ita 416 La Superba, il J24 del Centro Velico di Napoli della Marina Militare timonato da Ignazio Bonanno in equipaggio con Simone Scontrino, Francesco Linares, Massimo Gherarducci e Alfredo Branciforte (17 punti, 1,3,7,3,6 i parziali).

Al quarto posto Ita 460 Botta a Dritta del Presidente della Classe Italiana Mariolino Di Fraia (6,4,3,6,5 i parziali e 18 i punti) che ha preceduto di 1 punto Ita 212 Jamaica del carrarino e Capo Flotta del Golfo dei Poeti Pietro Diamanti (3, 7,5,4,7 i parziali, 19 i punti).

Nella prima giornata, dopo il perfezionamento delle iscrizioni, le operazioni di stazza e la regata di prova, si sono svolte regolarmente le prime due delle otto prove in programma caratterizzate da vento sui 20 nodi in aumento e onde formate.

Nulla di fatto, invece, per le due giornate seguenti caratterizzate da maltempo, vento troppo sostenuto, onde insidiose sino a 6 metri (tali da non permettere l’uscita dal porto e, soprattutto, da non assicurare il successivo rientro) e annunci di burrasca.

Nella giornata conclusiva, invece, quando ormai sembrava tutto compromesso, si sono potute disputare ben tre prove (vinte da Ita 122 Stoccafisso e da US 5399 Furio, protagonista di una doppietta) che hanno consentito al Comitato di Regata di applicare anche lo scarto alla quinta prova.

"Alla fine, fortunatamente, si è riusciti a disputare almeno cinque prove: sarebbe stato veramente un peccato vanificare gli sforzi di tutti! Condizioni così brutte in questo periodo ad Anzio non si erano mai viste!” ha commentato Luigi Ravioli, già tricolore J24 a Cervia nel 2005 con JdF Fiamme Gialle, campione europeo nel ’99 e terzo al Mondiale in Inghilterra.

Con il ritorno ai vertici della Classe J24 del pluricampione Gigi Ravioli, si è concluso il Campionato Nazionale Open J24, primo evento organizzato nell’ambito di “Anzio Mare&Vela”, contenitore di sport, cultura e tradizione che ha colorato e animato non solo lo specchio acqueo con coinvolgenti regate ma anche il borgo marinaro dell’Agro Romano con manifestazioni a terra.

Il Campionato Nazionale Open J24 del prossimo anno si svolgerà è a Lecco sul Lago di Como.

© Riproduzione riservata

NSS Charter NSS Charter NSS Charter
ADVERTISEMENT
Barcando Barcando Barcando
ADVERTISEMENT
Mediter Mediter Mediter
ADVERTISEMENT
MarineCork MarineCork MarineCork
ADVERTISEMENT

Iscriviti alla nostra Newsletter

Per rimanere connesso con il mondo della vela e non perderti i nostri articoli, video e riviste, iscriviti alla nostra newsletter!

Iscriviti

ARGOMENTI