SVN logo
SVN solovelanet
lunedì 30 novembre 2020

Due morti sulla di Love Boat

La Pacific Princess, la nave della fortunata serie televisiva degli anni 70-80 si trasforma in nave della morte e reclama due vittime

Abbonamenti SVN
ADV
Smirne, Turchia – A Smirne, in Turchia, durante le operazioni di smantellamento della nave Pacific Princess, la protagonista della serie The Love Boat, in un incidente in sala macchina sono rimasti intossicati dieci operai di cui due sono morti.

Le vittime sono Doan Balc, di 37 anni, e Davut Özdemir, di 40 anni, entrambi sono morti per avvelenamento da ossido di carbonio, ovvero sono stati uccisi dai fumi di scarico di una pompa che stava estraendo l’acqua dalla sala macchina della nave che nel trasferimento da Genova a Smirne, durante una burrasca, aveva subito danni proprio alla sala macchina che si era allagata.

La magistratura ha aperto un’inchiesta perché una delle vittime, Balc di 37 anni, era stato già visitato al pronto soccorso per intossicazioni da fumi di scarico due giorni prima. L’uomo si era intossicato sempre nella sala macchine della Pacific Princess, ma, a quanto pare, chi avrebbe dovuto risolvere il problema con quella pompa, non lo ha fatto e due uomini sono morti. Gli altri 8 operai sono stati tutti dimessi dall’ospedale. La nave è stata posta sotto sequestro.