SVN logo

Mare Circolare: il crowdfunding popolare per pulire il mare dai rifiuti

Obiettivo ripulire il mare dai rifiuti, questa l’iniziativa “Mare Circolare” che è promossa dalla Regione Marche e che raccoglie i fondi con un crowdfunding popolare

Abbonamenti SVN
ADV
Molte volte si dice che servano azioni più concrete per la tutela del mare dall’inquinamento, e non solo proclami e buone intenzioni. Cosa c’è di più concreto di un progetto di bonifica dalla costa che spiccherà il volo grazie a un crowdfunding popolare?

L’iniziativa è della Regione Marche che ha lanciato il progetto “Mare Circolare”, definito dal Vice Presidente della Regione, Mirco Carloni, come ”una campagna di raccolta fondi civica, unica nel suo genere”.

L’obiettivo di questa iniziativa è quello di fare operazioni di bonifica mirate in zone e comuni marchigiani di interesse turistico, rimuovendo elementi inquinanti, plastica in primis, migliorando la salubrità marina funzionale a salvaguardare filiera ittica e catena alimentare.

Sono state individuate quattro zone di intervento: il Parco del Conero, e le zone intorno ai porti di Senigaglia, Civitanova e Fano. Tramite il sito www.marecircolare.it sarà possibile per 60 giorni finanziare con un’offerta libera il progetto Mare Circolare e contribuire alle operazioni di bonifica.

Azione che verrà espletata dalla società Garbage Group, un’azienda specializzata da oltre 60 anni, in Italia e all’estero, nel settore ambientale attraverso la raccolta, il trattamento, il recupero e/o smaltimento dei rifiuti di qualsiasi genere e tipo provenienti dalle navi.

Per la raccolta della plastica e degli altri rifiuti Garbage impiegherà il Pelikan, un battello appositamente pensato per questo scopo al fianco del quale lavorerà anche una squadra di sommozzatori per rimuovere i rifiuti dal fondale dove il Pelikan non può arrivare.



Un progetto ambizioso, unico nel suo genere, che per la prima volta offre la possibilità ai cittadini di offrire un contributo concreto, anche simbolico, per promuovere un’iniziativa che potrà fare qualcosa di positivo per il turismo marchigiano e per la salute di quelle acque, e magari venire replicata anche in altre regioni.

Mare Circolare che cos’è?
Mare Circolare è il progetto promosso dalla Regione Marche, con il supporto di Garbage Group, che grazie anche a un crowdfunding popolare avvierà delle operazioni di pulizia delle acque nella zona del Conero e dei porti di Senigaglia, Civitanova e Fano.

© Riproduzione riservata