SVN logo
SVN solovelanet
giovedì 26 novembre 2020

Azzurra si prende la vetta

Con due ottimi secondi piazzamenti, la barca italo-argentina scavalca Container e passa a condurre tra i TP 52. Esordio per i Soto 40 con Iberdrola mattatore

Abbonamenti SVN
ADV
Cascais - Azzurra balza al comando del Trofeo di Cascais, prima tappa del circuito MedCup dedicato alla classe TP 52. La barca italiana, seconda dopo la giornata d'esordio, ieri ha centrato due ottimi piazzamenti. Prestazioni costanti e di livello in un campo di regata dove sono soffiati circa venti nodi di vento, che le hanno permesso di scavalcare Container, ora seconda a un punto e staccare Quantum Racing, terza a due lunghezze davanti a Synergy e Bribon. Grande equilibrio, quindi, in una tappa che sta confermando le aspettative del circuito: non c'è un team superfavorito, ma in tanti si trovano praticamente sullo stesso livello di galleggiamento.
Nella prima regata di giornata, a primeggiare è stato Bribon, abile a liberarsi di Azzurra negli ultimi metri. La barca italiana era stata protagonista tuttavia di una bella rimonta, che l'aveva portata in vetta dopo aver occpuato la quarta posizione. Situazione più o meno simile nella seconda manche, in cui Vascotto e compagni non sono partiti benissimo, ma sono riusciti a recuperare posizioni in corso d'opera, concludendo la propria fatica dietro Quantum Racing.
Nella nuva classe Soto 40, il mattatore della prima giornata è stato iberdrola, con una splendida doppietta. Al secondo e terzo posto i due team di casa: Portuguese Sailing Team e Bigamist.